Virgilio Sport

LBA, Cavina "Arrabbiati per le due sconfitte, lavoriamo per trovare continuità"

"Milano è una squadra che non ti dà la possibilità di fare niente di diverso, devi essere continuo nei 40’"

Pubblicato:

LBA, Cavina "Arrabbiati per le due sconfitte, lavoriamo per trovare continuità" Fonte: Getty images

Sfida importante quella di domenica pomeriggio che vedrà impegnata la Dinamo Sassari sul parquet del Forum di Assago, contro l’Olimpia.

Il coach della Dinamo Sassari Demis Cavina ha incontrato i giornalisti e ha parlato in vista di questa sfida: “Dopo appena sette giorni abbiamo uno stato d’animo completamente diverso rispetto a quello che avevamo dopo la vittoria con Treviso quando all’interno della società c’era grande esaltazione: oggi avvertiamo giustamente una sensazione diversa. Siamo arrabbiati per l’esito delle due partite che abbiamo giocato, ma vorrei fare una precisazione a livello personale: io sono lo stesso di dodici-tredici anni fa e se ricordate bene con tutti i pregi e i difetti in quei due anni fantastici per la Dinamo”.

“La mia idea è sempre che se la squadra non gioca insieme non si ottengono i risultati. Sono consapevole che nelle due sconfitte con Brescia e Prometey e nelle vittorie con Treviso e Reggio la differenza è stata la continuità del gioco. Può sembrare noioso parlare di crescita, amalgama e continuità ma è l’unica cosa che cerchiamo in questo momento. Mi dispiace quando percepisco qualche parere contrario o sofferenza ma sono anche contento che la squadra abbia la mia stessa idea. Le sconfitte fanno parte del gioco e la Dinamo ha un nuovo corso che può durare un mese, tre mesi, un anno o dieci: questa Dinamo è una squadra che deve essere ancora denominata in tanti aspetti, ha molte scommesse (forse più di altre stagioni) ma soprattutto ampi margini di crescita”.

“Milano è una squadra che non ti dà la possibilità di fare niente di diverso, devi essere continuo nei 40’, al di là di quello che sarà l’andamento della partita non possiamo prescindere da un atteggiamento di continuità. Spero di avere notizie positive dall’infermeria e sono convinto che la mentalità con cui approcceremo sarà fondamentale e dovremo farlo senza perdere fiducia. Abbiamo dimostrato che le cose le possiamo fare, dobbiamo essere solo più concreti e continui e a Milano non possiamo sbagliare da questo punto di vista”.

 

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...