,,
Virgilio Sport

Euro 2022, storica prima volta per l'Inghilterra: 2-1 alla Germania

Le ragazze di Wiegman vincono l'Europeo per la prima volta nella storia. Di Toone e Magull le reti nei 90 minuti, poi Kelly la decide ai supplementari.

31-07-2022 20:53

Euro 2022, storica prima volta per l'Inghilterra: 2-1 alla Germania Fonte: Getty Images

La nazionale inglese guidata dalla CT Wiegman vince per la prima volta nella sua storia l‘Europeo femminile, grazie a un 2-1 nella finale di Wembley davanti a un pubblico di ben 87 mila persone (record per una partita di un Europeo, considerando anche gli uomini). Le Leonesse così vendicano la nazionale maschile, che solo un anno fa, e in questo stesso stadio, avevano perso la finale di Euro 2020 contro l’Italia di Roberto Mancini ai rigori.

Dopo un primo tempo dove l’Inghilterra ha giocato nettamente meglio della Germania, la gara si sblocca al 62′ col bellissimo pallonetto di Toone, che beffa Frohms e porta le britanniche sull’1-0.

Dopo la rete del vantaggio, però, le ragazze di Wiegman arretrano troppo il proprio baricentro, lasciando troppo campo a una nazionale come la Germania che, nonostante l’assenza della capocannoniera Alexandra Popp (sei gol come l’inglese Mead) è la formazione più forte della storia del calcio femminile. Infatti le teutoniche pareggiano grazie a una rete sotto porta di Magull, gol che porta la gara ai tempi supplementari.

Il gol della vittoria, che risparmia alle padrone di casa la terribile lotteria dei rigori (nei quali l’Inghilterra non è mai molto fortunata, considerando anche la partita, sempre contro l’Italia, a Euro 2016, quella del cucchiaio di Pirlo per intenderci) arriva al minuto 111 e porta la firma di Kelly.

Il tabellino della sfida

INGHILTERRA-GERMANIA: 2-1 d.t.s (1-1)

62′ Toone (I), 79′ Magull (G), 111′ Kelly (I)

INGHILTERRA (4-2-3-1): Earps; Bronze, Bright, Williamson, Daly (88′ Greenwood); Stanway (88′ Scott), Walsh; Mead (64′ Kelly), Kirby (56′ Toone), Hemp; White (56′ Russo). A disposizione: Hampton, Roebuck, Carter, Stokes, Parris, England, Wubben-Moy. Ct. Wiegman

GERMANIA (4-3-3): Frohms; Gwinn, Hendrich, Hegering (103′ Doorsoun), Rauch; Magull (91′ Dallmann), Oberdorf, Däbritz (73′ Lohmann); Huth, Schuller (67′ Anyomi), Brand (46′ Wassmuth). A disposizione: Schult, Berger, Kleinherne, Lattwein, Freigang. Ct. Voss-Tecklenburg

Ammonizioni: Stanwey (I), White (I), Rauch (G), Oberdorf (G), Schuller (G), Russo (I)

Arbitro: Monzul

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...