Virgilio Sport

Libro Ciro Ferrara su Maradona, sui social è già bufera

L'ex terzino di Napoli e Juve racconta tutto su Diego

Pubblicato:

Libro Ciro Ferrara su Maradona, sui social è già bufera Fonte: Ansa

Si chiama “Ho visto Diego e dico ‘o vero” ed è il libro che Ciro Ferrara ha scritto in occasione dei 60 anni di Maradona, che verranno festeggiati il prossimo 30 ottobre. Il volume uscirà nelle librerie il 22 ottobre e sarà preceduto da alcune presentazioni che l’ex terzino del Napoli, della Juventus e della Nazionale terrà nei prossimi giorni. Ferrara l’ha annunciato sui suoi canali social scrivendo: “Ecco il mio racconto di quei magici anni, dall’84 al ’91: una favola in cui il posto della bacchetta magica venne preso da un piede sinistro. Io ho visto Diego, la sua grandezza nella semplicità assoluta. E ho voluto raccontarla”. Sui social però è già scattata la polemica ancor prima che si potesse leggere il libro.

Maradona sfida Ferrara

Maradona, che firma la prefazione del libro, lo ha quasi “sfidato” scrivendo sotto il post di Ferrara: “Auguri per il tuo libro, Ciro, vediamo se racconti chi è veramente il tuo capitano“.

L’attesa di Pardo e Mazzocchi

Tantissimi addetti ai lavori hanno fatto gli auguri a Ferrara, Da Pierluigi Pardo (“Alcune cose ho avuto la fortuna di farmele già raccontare da te. Non vedo l’ora di leggere il resto”) a Roberto Renga (“Chi meglio te, Ciro? Sono stato fortunatissimo a vedere lui e a veder crescere te. Giordano mi disse: Ciro è più bravo di Tassotti, seguilo. E l’ho fatto sempre”), da Mazzocchi (“Le parole che disse su di te, a Stoccarda. Tu, in lacrime, napoletano che segna e vince la Coppa Uefa in Germania. Mi vengono ancora i brividi…”) a Riccardo Cucchi (“Da leggere. Grazie Ciro!”).

Tifosi napoletani divisi sul web

Il discorso cambia quando si parla di tifosi. Tra i napoletani in tantissimi non hanno mai perdonato a Ferrara di essere andato alla Juve. Così se c’è chi lo ama ancora (“Pensa, caro Ciro, che ho conservato per anni la tua foto, ritagliata da Il Mattino, con le braccia al cielo dopo il tuo goal. Su assist perfetto di Diego”, oppure: “Per la nostra continua ricerca e necessità di bandiere e di un Masaniello ti hanno chiamato traditore ma sei un professionista di serio, per la tua città fai tanto ed in silenzio”) c’è chi resta sul guado: “Grazie Ciro, fino al 91 sei stato un grande. Lo leggerò”.

In tanti però non riescono ad essere obiettivi: “Rubentino che dopo 30 anni ancora lo patisce… “, oppure: “Non sei degno di nominare Maradona” e infine: “Pensa te un libro su Maradona scritto da uno juventino, che non si fila piu’ nessuno ed ha bisogno di fare cassa”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...