Virgilio Sport

Lipsia, separazione consensuale con Jesse Marsch

Si conclude dopo pochi mesi l'avventura del tecnico statunitense alla guida della squadra tedesca della galassia Red Bull, che aveva promosso l'ex Salisburgo per prendere il posto di Julian Nagelsmann.

Pubblicato:

Lipsia, separazione consensuale con Jesse Marsch Fonte: Getty Images

È già finita l’avventura di Jesse Marsch sulla panchina del Lipsia.

Il club tedesco e l’allenatore statunitense hanno infatti deciso di rescindere consensualmente il contratto che li legava fino al giugno 2023.

Nelle ultime ore si erano infittite le voci secondo le quali la società appartenente alla galassia Red Bull avesse ormai deciso di sollevare dall’incarico l’ex tecnico del Salisburgo, che ha raccolto in estate la pesante eredità di Julian Nagelsmann, approdato al Bayern Monaco, senza però riuscire a far restare in quota il Lipsia, reduce da due terzi e un secondo posto nelle ultime tre stagioni in campionato e dalla storica semifinale di Champions conquistata nel 2020.

Nell’ultimo turno di campionato la squadra ha perso 2-1 in casa dell’Union Berlino, sesto ko in campionato e terzo consecutivo: in Bundesliga il Lipsia è 11°, staccato dalla zona Europa, mentre nel girone di Champions dovrà difendere nell’ultima giornata contro il Manchester City il terzo posto nel girone dominato dagli inglesi e dal Psg, piazzamento che i tedeschi condividono con il Bruges, che ha 4 punti come il Lipsia, ma peggiori scontri diretti.

Nel match casalingo contro la formazione di Pep Guardiola la squadra sarà guidata dal vice di Marsch, Achim Beierlorzer. 

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...