Virgilio Sport

Marta Bassino: "D'ora in avanti giù senza respiro"

Le parole della 25enne fuoriclasse cuneese di Borgo San Dalmazzo, campionessa del mondo in carica della specialità, alla vigilia del parallelo femminile di Coppa del Mondo di Lech/Zuers.

Pubblicato:

Marta Bassino: "D'ora in avanti giù senza respiro" Fonte: Getty Images

Primo e unico parallelo della stagione di Coppa del Mondo sulla pista di Lech, in Austria, dove saranno impegnate sabato 13 novembre le donne, con le qualificazioni alle ore 10 del mattino che promuoveranno le sedici con i migliori tempi complessivi su due run a giocarsi la vittoria a partire dalle ore 17 (diretta tv Raisport ed Eurosport). Assenti, fra le altre, Petra Vlhova e Mikaela Shiffrin, Federica Brignone e Sofia Goggia, l’Italia schiera al via cinque atlete: la campionessa del mondo di specialità Marta Bassino, accompagnata da Roberta Midali, Sophie Mathiou, Roberta Midali e dalla debuttante Celina Haller, ventunenne altoatesina di Scena, tesserata per le Fiamme Gialle, che due anni fa è stata campionessa italiana giovani in slalom.

Bassino si presenta motivata e desiderosa di cancellare l’uscita di scena nel gigante d’apertura sul ghiacciaio di Soelden. “Quella gara è andata male, capita, ma adesso pensiamo a ciò che ci aspetta – spiega la piemontese dell’Esercito -. Questo parallelo è l’occasione giusta per riprendere confidenza con il clima delle competizioni, perché d’ora in avanti non ci sarà più un attimo di respiro. Sarà una gara apertissima a qualsiasi risultato, il campo delle favorite rimane ampio, spero che ci sia anche la sottoscritta fra le protagoniste. Ci siamo allenate a Livigno nei giorni scorsi con grande attenzione e con profitto, prestando molta cura alla fase di partenza, che in questo format è sempre decisiva”.

Celina Haller si gode ogni attimo del suo esordio in Coppa del Mondo. “Non mi aspettavo questa convocazione, soprattutto per un parallelo, io che sono una specialista dello slalom. E’ un’opportunità da prendere al volo, ho avuto la fortuna di allenarmi nei giorni scorsi a Livigno con gente più forte, è stato molto utile. Il problema più grosso sarà uscire bene dai blocchi di partenza, ho fatto un po’ fatica ad adattarmi all’inizio, ma alla fine ho capito il meccanismo. Chiaramente sarebbe stupendo passare il taglio del mattino, allo stesso tempo mi rendo conto che sarà difficilissimo, ma voglio provarci ugualmente e comunque vada sarà un’esperienza molto utile per il futuro. Vorrei prendere lo slancio per fare una stagione di Coppa Europa da protagonista, e perché no, tornare al più presto in Coppa del Mondo!”.

Comunicato Stampa FISI

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...