,,

Virgilio Sport

Masters 1000 Cincinnati: Sinner eliminato da Auger-Aliassime

Occasione persa dall'azzurro che sciupa due match point nel secondo set

19-08-2022 08:39

Masters 1000 Cincinnati: Sinner eliminato da Auger-Aliassime Fonte: Getty images

Si ferma agli ottavi l’avventura di Jannik Sinner a Cincinnati. Peccato perché il tennista azzurro ha giocato un match quasi esemplare fino ai due match point avuti per chiudere il discorso qualificazione, ma poi è incredibilmente crollato sotto i colpi di Auger-Aliassime, dovendo abbandonare la competizione. Un’occasione mancata dal nostro altoatesino che aveva apparecchiato tutto per filo e per segno e che stava riuscendo enll’impresa, subendo il veemente ritorno del canadese che piazza 14 ace e nel terzo set gioca sulle righe sbagliando pochissimo. Sarà lui a sfidare nei quarti un Borna Coric che sembra rinato.

Nei primi due set l’italiano gioca che è un piacere. Non sbaglia nulla o quasi, è potente e preciso, dando vita ad un monologo sportivo che sembrava portare al passaggio del turno. Poi è bastato un attimo, un’esitazione, un diritto troppo frettoloso per complicare prima le cose. E per farla poi precipitare nell’esatto contrario, un monologo del canadese. È come se si fossero invertiti i ruoli dei due protagonisti: non più Sinner a comandare le operazione ma Auger-Aliassime che ha sfruttato la sua occasione.

Per Sinner mancava davvero pochissimo al traguardo: bravo a procurarsi due match-point consecutivi sul 6-5 del secondo set, ma non altrettanto per riuscire a trasformarli e da lì è cominciata un’altra partita, a ruoli invertiti che lancia un rinfrancato Felix Auger-Aliassime verso i quarti di finale.

Senza storia il primo set concluso in 37 minuti col risultato di 6-2 in favore di Jannik; più combattuto il secondo set: Sinner sul 4-2 gioca un game opaco al servizio, non trova la prima e sbaglia due rovesci non da lui. Felix ne approfitta strappando il servizio, riequilibrando il parziale. Sul 6-5 15-40 e servizio Auger Aliassime arrivano però due match point per Sinner, ma un diritto che si stampa sul nastro e un buon attacco del canadese li cancellano. Si decide tutto al tie-break: vince Auger-Aliassime e si va al terzo set, tutto di marca canadese chiuso in poco più di 40 minuti col punteggio di 6-1.

 

 

 

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...