Virgilio Sport

Mbappé: "Ho pianto tutta la notte dopo l'infortunio"

Mbappé trascinatore del PSG dopo la paura per l'infortunio alla caviglia: "Ora mi sento bene, voglio vincere e lascerò la pelle in campo".

Pubblicato:

Mbappé: "Ho pianto tutta la notte dopo l'infortunio" Fonte: Depophotos

Dalla grande paura per un futuro incerto alla grande gioia per aver ritrovato il campo nel momento più cruciale: Kylian Mbappé si è ripreso il PSG dopo l’infortunio alla caviglia rimediato lo scorso 24 luglio in occasione della finale di Coppa di Francia vinta contro il Saint-Etienne.

Da allora via ad un lavoro incessante per bruciare i tempi e farsi trovare pronto per i quarti di finale di Champions League, in cui è effettivamente tornato a disposizione di Tuchel entrando durante la ripresa sul risultato di 1-0 in favore dell’Atalanta.

Dopo la vittoria sul Lipsia, Mbappé ha rivelato un dettaglio di quella notte nefasta che ha rischiato di renderlo indisponibile per la gara più importante della stagione. “La notte dell’infortunio credevo di morire. Ho pianto tutta la notte ma allo stesso tempo ho deciso di prendermi cura di me stesso per riuscire ad esserci. Volevo far parte di questa avventura. Ora mi sento meglio, non ho più dolore e sono disposto a fare qualsiasi cosa per la squadra. Voglio vincere e lascerò la pelle in campo”.

L’intesa con Neymar è al top anche per quanto riguarda la vita extra-calcistica. “Mi trovo molto bene con lui dentro e fuori dal campo. Abbiamo più o meno la stessa età e condividiamo le stesse speranze. Ci divertiamo e teniamo più agli altri che a noi stessi: vogliamo vincere per il gruppo, non solo per noi due”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...