Virgilio Sport

Mercato Juventus: Morata rimane, restano due casi scottanti

Lo spagnolo confermato almeno sino a giugno, ora la dirigenza bianconera punta a risolvere le questioni legati al futuro di Dybala e di De Ligt. Pronta l'alternativa all'olandese.

Pubblicato:

La Juventus è pronta a scendere in campo contro il Napoli per avvicinarsi ulteriormente alla zona Champions League. Parallelamente ci sono delle questioni importanti da affrontare in tempi brevi.

Juventus, l’attacco resta nelle mani di Morata

Il primo dubbio è stato risolto, in maniera chiara, da Massimiliano Allegri. Alla vigilia della sfida con il Napoli, il tecnico bianconero ha confermato la decisione di continuare a puntare su Alvaro Morata. Lo spagnolo, accostato al Barcellona, non andrà via, almeno sino al termine della stagione in corso, resterà bianconera (da capire poi se verrà riscattato dall’Atletico Madrid con una spesa di 35 milioni di euro). Di fatto, le possibilità che Mauro Icardi possa approdare a Torino, sponda bianconera, sono ora vicine allo zero. L’attacco bianconero resterà come è attualmente. Nessuno stravolgimento durante il mercato di gennaio.

Ora la trattativa per il rinnovo di Dybala

Confermato Alvaro Morata, ora diventa prioritario affrontare la questione legata al rinnovo di Paulo Dybala. La trattativa per il prolungamento del suo accordo con la Juventus prosegue da mesi. Ci sarebbe già un’intesa di massima: contratto sino al giugno del 2026 a ben 10 milioni di euro netti a stagione. Tuttavia, nonostante il presunto accordo, la firma non è ancora arrivata e c’è chi ritiene che la dirigenza bianconera stia valutando altre opzioni. Le condizioni fisiche di Paulo Dybala preoccupano. Probabilmente, prima di firmare, si vuole comprendere se la Joya sia davvero in grado di giocare con continuità e prendersi, definitivamente, in mano la Juventus del presente e del futuro.

Juventus, il dubbio legato a De Ligt

Nelle ultime ore si è parlato di un forte interessamento da parte della Juventus nei confronti di Toni Rudiger. Il difensore tedesco, classe 1993, è in scadenza di contratto con il Chelsea e pare destinato a lasciare i Blues. Tanti i club sulle sue tracce (attenzione al Tottenham di Antonio Conte) ma, tra questi, ci sarebbe anche la Juventus. Un modo per tutelarsi nel caso in cui Matthijs De Ligt dovesse partire? Mino Raiola è un agente molto esperto. Se dovesse arrivare l’offerta giusta, proverà certamente a convincere i bianconeri a lasciar partire l’olandese. La mossa Toni Rudiger potrebbe essere un modo per non restare con un pugno di mosche in mano nel caso in cui Matthijs De Ligt dovesse partire a fine stagione. Davanti ad una proposta monster (non meno di 70 milioni di euro), la Juventus potrebbe anche aprire alla cessione.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Falkensteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...