,,
Virgilio Sport SPORT

Messi diventa il padrone del Sudamerica: superati i gol di Pelè

Serata magica per Leo Messi. La sua Argentina batte la Bolivia 3-0 (tripletta del GOAT), che così diventa il più grande goleador del Sudamerica.

10-09-2021 12:15

Dopo tantissimi anni di continue e cocenti delusioni con la maglia della Nazionale argentina, il 2021 di Leo Messi con l’Albiceleste diventa sempre più straordinario. Dopo la conquista della Copa America in estate, la Pulga sbriciola un altro record che definire storico è un eufemismo. Con i timbri nella sfida di qualificazione mondiale contro la Bolivia (partita finiia 3-0), Messi raggiunge quota 79 gol con la maglia della nazionale, superato il precedente record di Pelè per numero di reti segnate con una nazionale sudamericana.

Una tripletta contro la Bolivia per consacrare l’ex Barca Padrone del Sudamerica. Bomber più prolifico di tutti i tempi con una rappresentativa dell’America meridionale. Chiamatelo come volete, gli anni passano ma lui rimane sempre il GOAT Leo Messi. Il precedente record era di O Rei Pelè. Una serata veramente perfetta per l’erede di Diego Maradona. Ecco i principali bomber sudamericani della storia:

1. Messi Argentina 79
2. Pelè Brasile 77
3. Neymar Brasile 68
4. Suarez Uruguay 64
5. Ronaldo Brasile 62
6. Romario Brasile 55
7. Batistuta Argentina 54
8. Cavani Uruguay 54
9. Zico Brasile 48
10. Sanchez Cile 46

Allo stadio Monumental di Buenos Aires, aperto al pubblico per la prima volta dall’inizio della pandemia, erano in 25 mila a godersi questo grande spettacolo. Mancino a giro sotto al sette dopo un tunnel per siglare il primo gol. Raddoppio al 65′ dopo un bell’assist del Toro Lautaro Martinez. Chiusura al minuto 89′, con un tap-in facile facile. 3-0 alla Bolivia e apoteosi.

Oltre a tutto questo, Messi e compagni hanno potuto festeggiare la Copa America vinta a luglio assieme a tutti i propri tifosi, con la coppa che ha fatto il giro del campo in mezzo ad un pubblico in festa. Una serata magica. Queste sono state poi le parole che Messi ha usato per descrivere ciò che ha appena vissuto:

“E’ un traguardo che abbiamo inseguito a lungo e grazie a Dio ce l’abbiamo fatta. Ci ho creduto tanto, è un momento unico. Poterlo celebrare qui, insieme alla mia gente e alla mia famiglia, mi rende felice. Mia madre e i miei fratelli sono in tribuna. Hanno sofferto molto, ma oggi sono molto contento”.

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...