Virgilio Sport

Mihajlovic un anno dopo, la moglie ricorda l’ultima bugia: Sinisa day a Bologna

Il 16 dicembre 2022 il tecnico serbo si arrese alla leucemia, i ricordi di parenti e amici e le iniziative in sua memoria che si terranno negli stadi

16-12-2023 12:49

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

L’ultima battaglia la perse. Era il 16 dicembre del 2022, un anno fa, quando Sinisa Mihajlovic dovette arrendersi alla leucemia contro cui stava lottando dal 2019. Tre anni difficili, duri, in cui il guerriero serbo ha sempre mantenuto anche il rapporto costante con il suo Bologna, che non ha mai smesso di allenare nonostante la malattia. Poi, dopo il trapianto del midollo e i lenti ma costanti miglioramenti, quando la guerra sembrava vinta ecco il riafforare del male fino all’epilogo. Il mondo del calcio non ha dimenticato la figura di Mihajlovic e sono pronte tante iniziative in questo weekend in sua memoria.

A Bologna il Sinisa day, un omaggio anche prima di Lazio-Inter

Il destino ha voluto che proprio per il suo anniversario si affrontassero quattro delle squadre cui più era legato. Domani pomeriggio ci sarà Bologna-Roma, dove tutto è finito e dove tutto era iniziato quando era calciatore, e domani sera Lazio-Inter. Nel prepartita allo stadio Dall’Ara verrà mostrato un video dei suoi anni in rossoblù, nella Curva Bulgarelli verrà esposto uno striscione-dedica e alla moglie Arianna, che sarà presente allo stadio, verrà donata una fotografia raffigurante Sinisa.

Pronte iniziative anche da parte delle altre ex squadre in cui il serbo ha militato, ovvero Lazio e Sampdoria. In occasione del match di Serie B contro la Reggina, sulla maglia dei blucerchiati comparirà una “patch” raffigurante una sua punizione negli anni sampdoriani. La vendita delle maglie on-line creerà un’asta il cui devoluto andrà interamente all’Ospedale Piediatrico Gaslini. Per quanto riguarda il big match all’Olimpico tra biancocelesti e Inter, in cui è prevista la presenza dei figli di Sinisa, andrà in scena un omaggio per per ricordare l’uomo e il calciatore.

Il ricordo della moglie Arianna

Al Corriere della Sera la moglie Arianna rivela: “Penso a Sinisa continuamente. Lo schock è durato mesi, lo sentivo camminare e sdraiarsi accanto a me. Nell’ultimo mese, i medici mi hanno detto che sarebbe morto. Non sapevo se dirglielo. Mi sono confrontata con tutti e cinque i figli. Solo con loro, non l’ho detto a nessun altro, neanche a mia madre. Insieme, abbiamo deciso di non dirglielo, per non togliergli quel lumicino di speranza. D’altra parte, lui non ci ha mai chiesto se ce l’avrebbe fatta, ha sempre lottato perché era un uomo che non poteva accettare di morire”.

Il racconto del figlio Dusan

Alla Gazzetta invece aveva parlato Dusan Mihajlovic: “Domenica c’è Bologna-Roma. Io, mamma e Viktorija saremo allo stadio Dall’Ara. I tifosi della Lazio stanno preparando delle cose e li ringrazio. Io sono tifoso della Lazio da sempre e anche della Stella Rossa. La Curva mi ha regalato il bandierone con il volto di papà. Lo porto tutte domeniche per farlo sventolare. Nel 2019 Sinisa fu contattato dalla Roma… Gli dissi, papà sei matto? Se vai alla Roma non posso più uscire! E lui mi hai risposto: meglio così stai a casa e non fai cazzate”.

La commozione di Walter Sabatini

Infine gli aneddoti dell’ex ds Walter Sabatini al Resto del Carlino: “Era un uomo di grandissima generosità. Non potete sapere quanti messaggi ha mandato a persone malate mentre viveva a sua volta la stessa esperienza. Dare forza ed esserci per gli altri per lui era una missione. Lui è vivo in me, a Casteldebole, nello spogliatoio, al Dall’Ara, nei tifosi: di questo ne ho la certezza. Con me ci vive tutti i giorni, gli ho voluto troppo bene e lui a me. Era un uomo leale, altruista, generosissimo, una persona speciale. E non lo dimentico mai. Per questo manca tanto e fa male”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Sassuolo - Empoli
Salernitana - Monza
Genoa - Udinese
SERIE B:
Cremonese - Palermo
Brescia - Reggiana
Sudtirol - Bari
Cittadella - Catanzaro
Ternana - Lecco
Pisa - Venezia
Como - Parma

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...