,,
Virgilio Sport SPORT

Milan: c'è qualcosa in Ibrahimovic che sorprende perfino Pioli

Le parole del tecnico rossonero, dopo il 3-3 sulla Roma caratterizzato da altri due gol dello svedese.

Stefano Pioli non ha motivi di recriminazione per il 3-3 che il suo Milan ha raccolto a San Siro contro un’indomita Roma. Anzi, il tecnico dei rossoneri (sempre capolisti della Serie A, sebbene non in fuga) nel dopopartita usa parole di grande elogio per tutti, in particolare il vero trascinatore del Diavolo: il solito Zlatan Ibrahimovic.

Lo svedese ha segnato due reti anche contro i giallorossi, guadagnandosi i nuovi complimenti del suo allenatore: “Segnare così tanto a inizio campionato non è mai facile. Lui mi sta sorprendendo per la sua condizione fisica, considerando anche la preparazione particolare che ha fatto. Ma prima o poi anche lui dovrà rifiatare”.

Inevitabile anche un commento su Tatarusanu, chiamato a sostituire Gigio Donnarumma fermato dal Coronavirus e responsabile in occasione del gol di Dzeko. Ma Pioli assolve il suo portiere: “Gli errori fanno parte del calcio. Era al debutto, è un portiere forte e probabilmente qualcosa ha pagato”.

Parole importanti, da parte del tecnico emiliano, anche per altri protagonisti in rossonero: “A Leao avevo parlato chiaramente a proposito di cosa mi aspetto da lui, e ora sono molto contento. Ora deve continuare così. Saelemaekers sta crescendo molto, e lo stesso vale per Castillejo“.

Resta un piccolo rammarico per la fuga che non è arrivata. Così Pioli: “Non dobbiamo guardare la classifica, io sono contento della prestazione. Inutile nascondere che a fine partita ci fossero un po’ di rimpianti, ma ci abbiamo provato fino alla fine”.

OMNISPORT | 26-10-2020 23:31

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...