Virgilio Sport

Milan, la moviola di Marelli scatena i social

L’ex arbitro analizza gli episodi salienti della sfida con il Manchester United e in particolare il gol annullato a Kessie

12-03-2021 10:36

Tante polemiche e tante discussioni. La tre giorni europee lascia come al solito i suoi strascichi anche per le decisioni arbitrali. Dopo le lamentele della Juventus per alcuni episodi avvenuti nel corso della gara di ritorno con il Porto, adesso è il turno dei tifosi del Milan alzare la voce verso alcune decisioni arbitrali. Nella gara pareggiata all’Old Trafford contro il Manchester United, i rossoneri hanno di che recriminare, in particolare in occasione della rete annullata a Kessie per un presunto fallo di mano.

La moviola di Marelli

L’ex arbitro Luca Marelli analizza con dovizia di particolari l’episodio facendo riferimento anche ad alcune decisioni del passato. “L’arbitro ha commesso un errore ma non quello del gol annullato a Kessie, in quell’episodio ha semplicemente obbedito a una rilevazione del VAR. La rete viene annullata per un presunto tocco di mano, da tutte le inquadrature non si capisce se abbia toccato il pallone con il braccio sinistro. La rete deve essere annullata in automatico in caso di fallo di mano in attacco. Ma ci sono episodi da chiarire, non è prevista l’on-field review su un fallo di mano in attacco, perché non ci sono valutazioni da fare. Questo non possiamo considerarlo un errore dell’arbitro”. 

Ma la valutazione del fallo di mano presunto del centrocampista milanese fa discutere anche per altri motivi: “In casi del genere ci deve essere un chiaro ed evidente errore, la realtà è che da tutte le inquadrature possibili non c’è un’immagine che chiarisca in maniera definitiva e dalla quale risulti evidente il tocco. In mancanza di certezza bisogna avallare la decisione presa in campo”. 

La reazione dei social

L’analisi di Marelli genera un gran dibattito nel mondo dei social soprattutto tra i tifosi del Milan con Diego che scrive: “Io penso che se Kessie l’avesse anche solo sfiorata con la mano in tanti si sarebbero lamentati, c’erano almeno tre giocatori del Manchester in prima fila con una visuale perfetta, invece nessuno ha detto nulla”. 

Giuseppe invece si lamenta della qualità degli arbitri in Europa: “Continuo a dire che più vedo gli arbitri stranieri e più apprezzo quelli italiani. Per quanto riguarda il gol di Kessie c’è solo da stendere un velo pietoso, un gol annullato senza motivo. Qui si inventano regolamenti da un giorno all’altro”. Anche Alessandro vede uno “schema contro le italiane”: “Non capisco quando ci sono cose dubbie ci sono sempre le italiane di mezzo. Non solo il gol di Kessie, ma anche la doppia ammonizione non data al giocatore del Manchester”. 

Milan, la moviola di Marelli scatena i social

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...