Virgilio Sport

Milan travolto, Supercoppa all'Inter: festa nerazzurra con due polemiche

Inzaghi stavolta mette tutti d'accordo, l'Inter travolge il Milan e si prende la Supercoppa. Festa grande per il popolo nerazzurro sui social, anche se esplodono due piccoli casi: location e telecronaca Mediaset.

18-01-2023 23:13

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

La Supercoppa nel deserto si tinge di nerazzurro. L’Inter asfalta il Milan, piega i rossoneri di Pioli con un rotondo 3-0 e si prende il primo trofeo stagionale. Inzaghi si conferma specialista della competizione e per una volta mette d’accordo tutti i tifosi: stavolta non ha sbagliato proprio nulla. In mezzo agli elogi per Dimarco, Dzeko, Lautaro e per tutti i protagonisti della roboante vittoria nerazzurra, c’è però spazio per due polemiche. La prima riguarda la location del trionfo. La seconda la telecronaca di Riccardo Trevisan e di Massimo Paganin (tra l’altro, ex interista) su Mediaset.

Supercoppa, la polemica sullo stadio mezzo vuoto

Poco prima dell’inizio della partita tiene banco la polemica sul mancato sold out a Riyad. “Stadio mezzo vuoto, che tristezza”, scrive il giornalista Fabrizio Biasin. E scatena un vivace dibattito. “Ancora non capisco che c… si va a fare in mezzo al deserto per giocare una finale ITALIANA”, commenta Andrea. Per Sergio era tutto prevedibile: “Stadio mezzo vuoto, orari ‘italiani’… il senso di andare all’estero ? Non attirava di più un San Siro colmo con coreografie e tutto il resto?”. Un altro utente punge mostrando il pienone a Jedda per Juve-Milan del 2019: “Quando gioca la Juve però è sempre pieno”. E le punzecchiature continuano ripensando al grande successo della Supercoppa di Spagna: “Il calcio del popolo … mica è Real-Barca“.

Dimarco e Dzeko: Inter avanti 2-0 all’intervallo

Poi comincia la partita e gli animi s’infiammano solo per questioni di campo. A scatenare gli entusiasmi ci pensano Dimarco e Dzeko, che firmano il 2-0 nerazzurro al 45′. “Primo tempo dominato, speriamo che il ns allenatore non rovini tutto come al solito”, scrive Giulio. Massimiliano s’associa: “Aspettiamo che Inzaghi fa i cambi….che lui è capace di farcela perdere facendo entrare Gagliardini e la sua combriccola”. Daniele punge l’Arrigo nazionale: “Voglio sapere Sacchi cosa dice”. Per Mauri invece “il vero pericolo è Maresca“. Mentre Claudio domanda: “I cronisti li hanno presi da Milan Channel?”.

Anche Lautaro s’iscrive al party: Milan travolto

Quella sulla telecronaca è una questione che si prolunga anche oltre l’intervallo. Matteo è esasperato: “I commentatori di Canale 5 imbarazzanti, non san più come difendere il Milan“. L’Inter invece sa difendersi con ordine dagli attacchi, per la verità poco convinti, dei rossoneri. “Quanto bisogna sganciare per comprare i palloni dei gol?”, chiede più di un tifoso. Kd ironizza: “Prima palla persa da Correa, mettiamo anche questa in teca?”. Poi solo applausi per Lautaro, che cala il tris con un gol di rara bellezza: “Fenomeno assoluto, ce l’abbiamo solo noi”, scrive Carlo. Ancor prima che finisca la partita esplode la festa: “Umiliati, travolti, distrutti. Come abbiamo fatto a perdere uno scudetto con questi?”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Sassuolo - Empoli
Salernitana - Monza
SERIE B:
Cremonese - Palermo
Brescia - Reggiana
Sudtirol - Bari
Cittadella - Catanzaro
Ternana - Lecco
Pisa - Venezia
Como - Parma

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...