,,
Virgilio Sport SPORT

Milan-Verona 3-2, rimonta rossonera: le pagelle

Sotto di due goal dopo 24 minuti, i ragazzi di Pioli sono stati capaci di ribaltare la situazione nella ripresa con le reti di Giroud, Kessié e l'autogoal di Gunter.

16-10-2021 23:02

Incerottato, stordito dall’uno-due del Verona ma capace di reagire e rimontare: il Milan esce da San Siro con una vittoria dal peso specifico enorme, un 3-2 che testimonia la tempra del gruppo rossonero. 

Condizionato dalle assenze di Maignan (infortunato), Hernandez e Diaz (colpiti entrambi dal COVID) e con un occhio rivolto inevitabilmente alla delicatissima trasferta ad Oporto in programma martedì, l’undici scelto da Pioli prevede Tatarusanu tra i pali (al debutto stagionale) e Giroud al centro dell’attacco, supportato dal trio formato da Saelemaekers (fresco di rinnovo), Maldini e Rebic. Tudor invece punta sull’ex Kalinic, preferito a Simeone, e ritrova Veloso a centrocampo, dopo un’assenza di quasi due mesi.

Che non sarà una serata semplice per i rossoneri lo si capisce già dai primi minuti: la manovra è poco fluida, gli errori tecnici sono tanti e l’unico a cercare l’uno contro uno è il solito Rebic. E al 7′ gli scaligeri passano in vantaggio: Caprari approfitta di una disattenzione della linea difensiva milanista per trafiggerere Tatarusanu. La risposta del Milan, pochi minuti dopo, è affidata al destro al volo di Maldini, splendidamente servito da Rebic, ma la conclusione del figlio d’arte sfila si spegne sopra la traversa.

La pressione alta del Verona mette in difficoltà i padroni di casa, troppo statici e prevedibili nelle giocate e al 24′, sull’ennesimo errore di misura, il Milan vede il baratro: disimpegno sbagliato di Ballo Touré che innesca il contropiede dell’Hellas, il pallone arriva a centro area per Kalinic che entra a contatto con Romagnoli, episodio giudicato dall’arbitro Prontera punibile con il calcio di rigore. Dal dischetto, dopo il check VAR, si presenta Barak che incrocia col sinistro e firma il 2-0. Piove sul bagnato per il Diavolo, che al 36′ perde per infortunio quello che era stato l’uomo più in palla, Rebic, sostituito da Leao, tenuto inizialmente a riposo in vista della gara di Champions League contro il Porto.

Pioli è costretto a pescare dalla panchina anche nell’intervallo, per cercare di dare la scossa a un Milan irriconoscibile, inserendo Krunic e Castillejo al posto di Maldini e Saelemaekers. Dagli spogliatoi riemerge una squadra più tonica e al 60′ la pressione rossonera produce il goal che riapre la partita, firmato di testa da Olivier Giroud, su traversone di Leao. Lo stesso portoghese va a pochi centimetri dal pareggio al 69′, con un destro a giro che finisce alto di un soffio. Al 76′ però il Milan trova il 2-2: Faraoni stende Castillejo in area, e dal dischetto Kessié spiazza Montipò.

Pioli tenta il tutto per tutto e inserisce Ibrahimovic al posto di Bennacer per l’assedio finale, che porta subito al 3-2: sul traversone di Castillejo è una goffa deviazione di Gunter a mettere fuori causa Montipò, facendo esplodere San Siro.

Per il Milan si materializza così la settima vittoria in otto giornate, che vale momentaneamente la vetta della classifica, in attesa dell’impegno casalingo del Napoli contro il Torino. Il modo migliore per concentrarsi sul primo, vero crocevia della stagione: la trasferta di martedì al Do Dragão contro il Porto, per restare aggrappati alla Champions.

IL TABELLINO E LE PAGELLE

MILAN-VERONA 3-2

Marcatori: 7′ Caprari, 24′ Barak (rig.), 60′ Giroud, 76′ Kessié (rig.), 78′ Gunter (aut.)

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu 6; Calabria 6, Tomori 6, Romagnoli 5,5, Ballo-Touré 5; Bennacer 6,5 (77′ Ibrahimovic 6), Kessié 6; Saelemaekers 5 (46′ Castillejo 7), Maldini 5,5 (46′ Krunic 6,5), Rebic 6,5 (36′ Leao 7); Giroud 6,5 (82′ Tonali sv). All. Pioli 6

VERONA (3-4-2-1): Montipò 6; Casale 5,5, Gunter 5, Ceccherini 5 (46′ Sutalo 6); Faraoni 6, Veloso 7 (60′ Tameze 5,5), Ilic 6,5, Lazovic 6 (79′ Cancellieri sv); Barak 6,5, Caprari 6,5 (60′ Simeone 5); Kalinic 6,5 (64′ Lasagna 5). All. Tudor 6

Arbitro: Prontera

Ammoniti: Ceccherini, Kalinic, Casale, Veloso, Ballo Touré

OMNISPORT

Milan-Verona 3-2, rimonta rossonera: le pagelle Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...