Virgilio Sport

Molinari dice no alla Ryder Cup: "Non sono in condizione"

Il campione azzurro si sta allenando per la prossima edizione del 2023 con Fleetwood, riformando la coppia imbattuta di fama mondiale.

Pubblicato:

Molinari dice no alla Ryder Cup: "Non sono in condizione"

Francesco Molinari ha dato un’altra brutta notizia a tutti i fan italiani del golf. Dopo aver rinunciato alle Olimpiadi di Tokyo 2020, il golfista azzurro più forte di sempre non parteciperà nemmeno alla Ryder Cup 2021, il torneo più importante a livello mondiale.

Una parabola in discesa per colui che il 22 luglio 2018 è entrato nella storia del golf italiano, diventando il primo azzurro ad aver vinto un torneo major con la conquista del 147º British Open. Non solo, nello stesso anno diventa il primo italiano nella storia ad aggiudicarsi la palma di miglior giocatore europeo ed è entrato nella storia del golf mondiale durante la 42ª edizione della Ryder Cup, diventando il primo giocatore di sempre a vincere 5 match su 5 e portando altrettanti punti alla squadra europea. Suo è stato anche il punto decisivo per la coppa contro la leggenda Phil Mickelson.

Quest’anno però non potrà essere uno dei protagonisti della Ryder Cup. Oltre al fatto che Chicco non ha la classifica per entrare in squadra, è chiaro che non riceverà una wild card da parte del capitano europeo Padraig Harrington. Queste le dichiarazioni di Molinari: “Non penso ci sia nessuna speranza di vedermi alla Ryder – ha detto alla Ap -. Non prendo neanche in considerazione l’ipotesi visto le condizioni in cui mi trovo. È meglio che entri in squadra chi è più in forma”. 

C’è però una buona notizia. A Parigi 2018, Molinari e Tommy Fleetwood hanno fatto la storia creando il tormentone “Moliwood”, due giocatori in uno. Rimasti imbattuti in tutti i tornei disputati, la coppia si è allenata sul campo che ospiterà la Ryder Cup del 2023: “Diciamo che ci siamo allenati per un prossimo Moliwood, a Roma 2023. Speriamo di esserci entrambi. È un ottimo campo. Ci sono forse un paio di cose da aggiustare leggermente ma è normale per un percorso praticamente tutto nuovo. Un paio di green hanno una pendenza un po’ esagerata, si possono rasare”. 

 

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...