Virgilio Sport

Mondiali, Sudamerica: Argentina col dubbio Messi col Paraguay, Brasile-Venezuela, stanotte tutti in campo

Terzo turno qualificazioni sudamericane al Mondiale 2026: sulla carta impegni facili per Argentina e Brasile, Scaloni potrebbe non rischiare Messi

12-10-2023 11:02

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

Tornano le qualificazioni sudamericane per il Mondiale 2026. La terza giornata, in programma nella nottata italiana, offre sulle carta impegni agevoli per Argentina e Brasile che affronteranno rispettivamente Paraguay e Venezuela. I campioni del mondo con l’incognita Messi, che potrebbe non essere rischiato dal primo minuto. Si parte stasera con l’interessante sfida tra Colombia e Uruguay.

Argentina al Monumental col Paraguay: Messi in dubbio

Finora due vittorie su due per l’Argentina, che, dopo aver battuto l’Ecuador di misura grazie a Messi, ha rifilato tre reti alla Bolivia, senza la Pulce in campo. Leo non è al top della forma e potrebbe non essere rischiato dal primo minuto al Monumental di Buenos Aires. Scaloni ha detto di averlo visto “bene” e “sciolto” nell’allenamento di martedì e deciderà soltanto all’ultimo minuto.

Il ct potrebbe partire con un attacco composto da Julian Alvarez, Lautaro Martinez e Nico Gonzalez. Finora solo un punto per l’Albirroja, con Daniel Garnero subentrato in panchina all’esonerato Guillermo Barros Schelotto.

Brasile, c’è il Venezuela: Diniz si affida a un attacco super

Anche la Seleção a punteggio pieno come l’Argentina. In attesa di Carlo Ancelotti, Diniz si è assicurato le prime due gare contro Bolivia e Perù, quest’ultima decisa allo scadere da Marquinhos. Il Brasile ospita un Venezuela a quota tre punti con l’obiettivo di continuare la sua marcia d’avvicinamento ai Mondiali del 2026.

Il ct verdeoro sprigiona tutto il talento offensivo della sua squadra, con Rodrygo, Neymar e Vinicius jr al servizio di Gabriel Jesus. “Mi auguro che insieme si trovino bene come succede in allenamento e che possano fare una gran partita” ha commentato Diniz.

Mondiali, Sudamerica: le altre partite in programma

Si parte col match in programma stasera tra Colombia e Uruguay: quattro i punti conquistati dei ‘Cafeteros’ di Néstor Lorenzo, tre quelli collezionati dalla Celeste, reduce dal ko per 2-1 con l’Ecuador dopo aver superato il Cile 3-1 all’esordio. La Roja di Eduardo Berizzo va a caccia dei tre punti col Perù.

Il ct confida in Alexis Sanchez per rilanciare la sua squadra, ferma a un punto: “A settembre non era al top. Ora la sua forma fisica è diversa”. In coda, scontro tra Bolivia ed Ecuador, ancora ferme a zero. In realtà la Tricolor ha vinto una partita, annullando i tre punti di penalizzazione inflitti dal Tribunale arbitrale dello Sport di Losanna per il caso Byron Castillo.

Il programma completo

Giovedì 12 ottobre, ore 22:30:

Colombia-Uruguay

Venerdì 13 ottobre:

Argentina-Paraguay (1:00)

Bolivia-Ecuador (1:00)

Cile-Perù (2:00)

Brasile-Venezuela (2:30)

Leggi anche:

Caricamento contenuti...