Virgilio Sport

Mls, Messi torna ma non basta: Inter Miami ko e fuori dai playoff, la Pulce 4 mesi fermo

Messi è tornato ma non è riuscito a evitare la caduta di Miami. Resterà 4 mesi senza giocare con il club, cosa che non gli era mai successa prima

08-10-2023 12:47

Dario Santoro

Dario Santoro

Giornalista

Scrive, commenta, racconta lo sport in tutte le sfaccettature. Tocca l'apice quando ha modo di concentrarsi sule interviste ai grandi protagonisti

Una buona notizia e due brutte per Lionel Messi. La Pulce è finalmente tornata in campo dopo aver saltato le ultime tre partite -per lo stop dovuto alle ferie forzate ancora non usufruite dall’argentino- ma non è bastata la sua presenza all’Inter Miami che ha perso 1-0 contro Cincinnati e, nonostante ci siano ancora due partite da giocare, non ha più alcuna possibilità di arrivare ai playoff della MLS. Da adesso per l’argentino ci sarà un lungo periodo di stop, quattro mesi senza gare in un club, cosa senza precedenti.

Inter Miami fuori dai playoff: condannati dal sistema della MLS

Questa volta non c’è stato nessun miracolo per Messi. L’argentino è entrato nella ripresa ma non ha spostato gli equilibri e l’Inter Miami ha rimediato un’altra sconfitta. il sistema di qualificazione ai Playoff in MLS condanna l’Inter Miami in quanto alla Eastern Conference partecipano 14 squadre, alla Western Conference 15.

Le squadre che terminano la stagione regolare tra la 1° e la 7° posizione guadagnano automaticamente il posto nelle partite ad eliminazione diretta. Le squadre situate al 9° e 10° posto in ciascuna conferenza si affronteranno in un unico incontro per determinare l’ultima qualificazione ai Playoff.

Perché l’Inter Miami di Messi non ha più scampo

Dato che l’Inter Miami era 14esima, con 33, i sei punti che avrebbe potuto raccogliere nelle due partite contro Charlotte la lascerebbero a 39: al di fuori della qualificazione aritmetica. In mezzo, e ancora con possibilità di entrare nei play-in, ci sono New York Red Bull (10°, con 40 punti e -4DG), Chicago Fire (11°, con 40 e -10DG), Charlotte (12°, con 39 ) e New York City (13°, con 38). Sia Inter Miami che il Toronto FC di Insigne sono fuori da tutto, costituendo il trio delle peggiori squadre della MLS, insieme ai Colorado Rapids.

La classifica dei primi posti della zona Est della MLS: Cincinnati (68 punti), Orlando City (60), Philadelphia Union (55), Columbus (54), New England Revolution (52), Atlanta United (50) e Nashville (46).

Messi sarà costretto a quattro mesi di stop con il suo club

La sconfitta nella finale della US Open Cup e l’impossibilità di giocare i playoff daranno al campione del mondo argentino il tempo di ricaricarsi, dopo la mancata vacanza estiva per il suo trasferimento in America. Da qui a fine anno Messi giocherà solo sei partite e poi sarà costretto a quattro mesi di stop con la sua Inter Miami. Due partite ancora con l’Inter Miami e poi altre quattro ma con la Nazionale argentina per le Qualificazioni: contro Paraguay e Perù la prossima settimana e contro Uruguay e Brasile a novembre, appuntamento FIFA al quale arriverà inevitabilmente senza minutaggio di gioco nelle gambe.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Udinese - Salernitana
Monza - Roma
Torino - Fiorentina
SERIE B:
Brescia - Palermo
Sudtirol - Lecco
Ternana - Parma

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...