Virgilio Sport

Moto: morte Stefano Bianco, Andrea Iannone è sconvolto

Iannone si è sfogato sui social dopo la morte del suo ex compagno di squadra Stefano Bianco, ad appena 34 anni.

12-03-2020 17:00

La morte dell’ex pilota di moto Stefano Bianco a soli 34 anni, dopo un drammatico incidente stradale avvenuto in provincia di Torino, ha scosso il mondo dei motori. Tra i più colpiti Andrea Iannone, che in queste settimane sta attraversando un periodo complicato a causa della positività ad una sostanza proibita a un controllo antidoping, che non gli ha permesso di provare nei test MotoGp.

Il centauro di Vasto nel 2007 fu compagno di squadra di Bianco all’Aprilia, e in uno sfogo su Instagram si è detto scioccato per quanto successo al suo ex collega e amico.

“Ciao Stefano” – ha scritto Iannone sul suo profilo social – “, poco fa ho ricevuto questa sconvolgente notizia. Abbiamo condiviso il box nell’anno 2007, siamo stati compagni di squadra e rivali. Di te ho sempre mantenuto il ricordo di un ragazzo puro e vero. Ti abbraccio forte, sono sconvolto. Rip”.

Bianco mercoledì pomeriggio si trovava in sella alla sua Honda CBR600 quando si è schiantato contro un camion a Leinì, in provincia di Torino: i soccorsi sono stati immediati ma si sono rivelati inutili.

Nato nel 1985, Bianco salì in sella a una 125 a soli 15 anni e 2 giorni, record assoluto nel 2000. Dal 2002 al 2008 gareggiò con Aprilia e Gilera in 125 e 250.

SPORTAL.IT

Leggi anche:

Caricamento contenuti...