,,
Virgilio Sport SPORT

MotoGP Thailandia pagelle: Marquez 110 e lode, un grazie al Dovi

Curva per curva il racconto del 15esimo gran premio della stagione 2019

MARC MARQUEZ è CAMPIONE DEL MONDO PER L’OTTAVA VOLTA!!! Vince lui anche il Gran Premio di Thailandia. Dopo una gara condotto in testa dalla pole Quartararo si è dovuto arrendere all’ultimo giro al cannibale spagnolo, ci ha provato con una staccata disperata all’ultima curva ma Marc lo ha ripassato in uscito all’incrocio. Terzo sul podio Vinales. Dovizioso chiude 4° staccato, Morbidelli 6°, Rossi 8°, Petrucci 9°. Iannone a punti. Nelle ultime posizioni, sconsolato, Lorenzo.

ORDINE D’ARRIVO

POS # RIDER GAP
1
93
M. MARQUEZ
39:36.223
2
20
F. QUARTARARO
+0.171
3
12
M. VIÑALES
+1.380
4
4
A. DOVIZIOSO
+11.218
5
42
A. RINS
+11.449
6
21
F. MORBIDELLI
+14.466
7
36
J. MIR
+18.729
8
46
V. ROSSI
+19.162
9
9
D. PETRUCCI
+23.425
10
30
T. NAKAGAMI
+29.423

Pagelle Gp Thailandia MotoGP

Una classe sconfinata, una voglia di vincere sempre e per sempre. Marc Marquez voto 110 e lode, come da tanti anni a questa parte. Sono 8 i titoli Mondiali, 6 quelli MotoGP con i grandi da Rossi ad Agostini che cominciano a tremare. Difficile capire dove un pilota possa trovare la voglia di rischiare di vincere all’ultimo giro un Mondiale già in tasca dopo una caduta come quella di venerdì, lui lo ha fatto grazie anche ad una moto superiore. Voto 10 a Quartararo che, a dispetto della classifica, si è dimostrato in questa seconda parte di stagione l’avversario più arduo da battere per lo spagnolo, almeno come velocità pura. Voto 8 a Vinales, non deve essere facile vedere una Yamaha privata starti davanti a giocarsi la vittoria a un paio di secondi da te… Merita un applauso e un 7 Dovizioso l’unico da tre d’anni a questa parte a cercare di tenere in vita il Mondiale ma la sua Ducati non è ancora competitiva dovunque e questo è un problema. Verrebbe quasi da dare un senza voto a Rossi per la sua gara, ennesima, incolore: partito 9° ha chiuso 8° con due sorpassi fatti e due subiti. Il Dottore non è un pilota da sufficienza specie nel giorno in cui Marquez è più vicino nel conto degli iridi vinti. Per il resto poca bagarre vera, brilla Alex Rins a cui va un bel 7,5 per il 5° posto in rimonta; 7 accademico a Morbidelli che si spera possa fare di più.

Rivivi il live del Gp Thailandia

ULTIMO GIRO! Marquez svernicia Quartararo sul rettilineo dopo il traguardo!!!

PENULTIMO GIRO: Quartararo si difende a spada tratta ma ricordiamo, Marquez non ha bisogno di vincere

3 giri alla fine: Marquez sempre più minaccioso!

4 giri: primo attacco di Marquez che ci prova nel curvone all’esterno, troppo ottimista. Quartararo resta davanti

5 GIRI ALLA FINE classifica distacchi:

POS # RIDER GAP
1
20
F. QUARTARARO
32:00.620
2
93
M. MARQUEZ
+0.225
3
12
M. VIÑALES
+2.464
4
4
A. DOVIZIOSO
+10.919
5
42
A. RINS
+11.219
6
21
F. MORBIDELLI
+12.714
7
36
J. MIR
+14.712
8
46
V. ROSSI
+16.392
9
9
D. PETRUCCI
+19.572
10
30
T. NAKAGAMI
+25.894

-6 giri: posizioni per ora congelate, si aspettano i fuochi d’artificio finali in testa. Rossia viaggia 8° in solitario con margine su Petrucci

-7 giri: l’impressione è che Quartararo sia al limite mentre Marquez sta aspettando di sferrare l’unghiata vincente

-8 giri: intanto Rins si sta facendo minaccioso sulla Ducati del Dovi

-9 giri: ricordiamo che con questa situazione Marquez 2° e Dovizioso 4° lo spagnolo sarà campione del mono con 4 gare d’anticipo

10 GIRI ALLA FINE, classifica distacchi

POS # RIDER GAP
1
20
F. QUARTARARO
24:40.822
2
93
M. MARQUEZ
+0.159
3
12
M. VIÑALES
+2.499
4
4
A. DOVIZIOSO
+8.525
5
42
A. RINS
+9.043
6
21
F. MORBIDELLI
+9.720
7
36
J. MIR
+11.144
8
46
V. ROSSI
+12.917
9
9
D. PETRUCCI
+15.936
10
30
T. NAKAGAMI
+21.033

-11 giri: Alex Rins ha superato Morbidelli salendo al 5° posto dalla decima piazza della partenza

-12 giri: si sono alzati i tempi dei primi due, Marquez vuole gestire le gomme prima dell’attacco risolutivo

-13 giri: Marquez ha rotto gli indugi, ora è incollato a Quartararo. Lo spagnolo vuole vincere il Mondiale già oggi

-14 giri: problemi di gomme per Rossi

15 giri alla fine: Marquez risponde con il giro più veloce e resta alle spalle del francese

POS # RIDER GAP
1
20
F. QUARTARARO
17:30.893
2
93
M. MARQUEZ
+0.403
3
12
M. VIÑALES
+3.170
4
4
A. DOVIZIOSO
+6.448
5
21
F. MORBIDELLI
+7.068
6
42
A. RINS
+7.863
7
36
J. MIR
+9.118
8
46
V. ROSSI
+9.691
9
9
D. PETRUCCI
+12.923
10
41
A. ESPARGARO
+13.979

-16 giri: ROSSO IN CRISI! Ha perso due posizioni in un giro, prima da Rins e poi da Mir. Il ritmo del Dottore è crollato di botto

-17 giri: Quartararo prova a staccare Marquez, scende sotto l’1:31 e mette lo spagnolo a un secondo!

-18 giri: girano in 1:31 i primi due, impossibile per gli altri

-19 giri: anche Rins ha passato Mir alle spalle di Rossi, intanto Vinales ha alzato bandiera bianca e si è staccato dai primi due

20 giri alla fine situazione

POS # RIDER GAP
1
20
F. QUARTARARO
11:12.207
2
93
M. MARQUEZ
+0.478
3
12
M. VIÑALES
+2.390
4
4
A. DOVIZIOSO
+3.944
5
21
F. MORBIDELLI
+4.514
6
46
V. ROSSI
+5.327
7
42
A. RINS
+5.826
8
36
J. MIR
+5.950
9
9
D. PETRUCCI
+9.598
10
41
A. ESPARGARO
+10.027

giro 6: anche Vinales ha difficoltà a tenere il passo indiavolato i Quartararo e Marquez

giro 5: i primi tre se ne stanno andando, perde terreno Dovizioso

giro 4: Rossi supera con una gran staccata Mir, è 6° il Dottore!

giro 3: Rossi è arrivato alle spalle di Mir in lotta per il 6° posto

giro 2: Quartararo è andato lungo, Marquez ne ha approfittato e lo ha passato ma il francese si è rimesso davanti

giro 1: Rossi partito bene, supera Rins ed è 7°

PARTITI! Quartarato tiene la pole, Marquez battaglia con Vinales. Dovizioso è già quarto da settimo, che start!!!

inizia il giro di formazione e poi sarà bagarre!!! Miller subito con un problema! Parte dai box

ore 8:50 – siamo agli sgoccioli per il giro di formazione e poi la partenza. Fa tanto calda sulla pista di Buriram, i piloti stanno bevendo tanto e si tengono freschi in attesa di accendere la gara

ore 8:40 – a 20 dallo start le moto stanno lasciando la pit lane per disporsi sulla griglia di partenza, rischio pioggia minimo ma c’è

Rivediamo la griglia di partenza della MotoGP in Thailandia

1 Fabio QUARTARARO 1’29.719
2 Maverick VINALES 1’29.825
3 Marc MARQUEZ 1’29.931
4 Franco MORBIDELLI 1’30.431
5 Danilo PETRUCCI 1’30.522
6 Jack MILLER 1’30.597
7 Andrea DOVIZIOSO 1’30.692
8 Joan MIR 1’30.735
9 Valentino ROSSI 1’30.741
10 Alex RINS 1’30.778
15 Francesco BAGNAIA 1’31.416
16 Andrea IANNONE 1’31.428
19 Jorge LORENZO 1’31.605

ore 8:25 – Manca oramai mezz’ora circa al via del Gran Premio di Thailandia di MotoGP. Marquez nonostante la caduta paurosa di venerdì è vicinissimo al titolo, se vince è già campione del mondo per l’ennesima volta con 4 gare d’anticipo.

ore 8:05 – Cominciamo con una buona notizia, si è appena conclusa la gara di Moto2Luca Marini, pilota dello Sky Racing Team VR46 nonchè fratello di Valentino, festeggia il primo successo stagionale, il secondo nella categoria dopo quello di Sepang del 2018. 5° il leader del Mondiale Alex Marquez. In Moto3 vince Arenas davanti a Dalla Porta, che allunga in classifica: ora ha 22 punti di vantaggio su Canet.

Amici di Virgilio Sport buongiorno e buona domenica. Benvenuti alla diretta live del Gran Premio della Thailandia di MotoGP. Sul tracciato Buriram i protagonisti del Motomondiale si sfidano per la quindicesima prova del campionato 2019. Dopo una grande qualifica finita gambe all’aria Fabio Quartararo ha firmato la quarta pole position della sua stagione. Il francese della Yamaha Petronas ha preceduto la M1 ufficiale di Vinales (+ 0”106) e la Honda di un Marquez (+ 0”212) a terra pure nel finale dopo la rovinosa caduta delle libere. Quarto tempo per Morbidelli, primo degli italiani davanti alla prima Ducati di Petrucci mentre Dovizioso con l’altra Desmosedici è settimo dietro Miller. Solo 9° Valentino Rossi, caduto nella prima parte del Q2.

Situazione in classifica piloti MotoGP 2019

Dopo 14 gran premi la classifica piloti della MotoGP parla chiaro: Marc Marquez con 300 punti tondi tondi è ormai a un passo dal suo sesto titolo mondiale nella classe regina. Il centauro della Honda ha fatto letteralmente il vuoto. Il secondo in classifica è Andrea Dovizioso che di punti ne ha 202, un distacco che sembra incolmabile a 5 gare dalla fine della stagione. Terzo e quarto rispettivamente Alex Rins con 156 punti e Danilo Petrucci con 155. Quinto e sesto i due sfortunati alfieri della Yamaha: Maverick Vinales ha raccolto 147 punti, il grande Valentino Rossi solo 137. Qui la Classifica piloti MotoGp 2019

Caratteristiche del circuito di Buriram

Il gp della Thailandia si disputa sulla pista del Chang International Circuit a Buriram. Il tracciato è lungo 4545 metri e ha una larghezza di 12 metri. Sono previsti 26 giri. Si tratta di un tracciato molto sinuoso, pieno di frenate e accelerazioni che hanno sempre generato gare molto combattute e guidate. Il circuito si snoda su 3 rettifili, il più lungo dei quali misura 1 km e 12 curve complessive: 7 a destra e 5 a sinistra. Chi conosce il gran premio indica nel fattore umidità e imprevedibilità delle condizioni meteo una variabile decisiva. Si prevede una alta usure delle gomme e la Michelin porta qui un tipo gomma ad hoc altamente resistente al calore.

VIRGILIO SPORT | 06-10-2019 08:00

MotoGP Thailandia pagelle: Marquez 110 e lode, un grazie al Dovi Fonte: Ansa

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...