,,
Virgilio Sport SPORT

MotoGP Germania pagelle: Marquez padrone, Ducati e Rossi no acuti

Giro per giro il racconto del nono gran premio della stagione

Marc Marquez vince a braccia alzate in solitaria da assoluto dominatore il Gran Premio di Germania nona prova del Mondiale MotoGP. Non c’è stata mai storia al Sachsenring con lo spagnolo della Honda andato in fuga sin dal via. Secondo posto per la Yamaha di Vinales, a podio anche Crutchlow mentre è caduto Rins quando era 2°. In chiaroscuro gli italiani§: le due Ducati staccate e ai piedi del podio, Petrucci all’ultimo giro ha soffiato il 4° posto a Dovizioso quinto. Gara anonima di Rossi solo ottavo, nono Morbidelli.

Pagelle Gp Germania al Sachsenring

Se lo merita il voto 10 Marc Marquez che quasi vince in scioltezza se non fosse che mette in pista un ritmo pazzesco, imprendibile per tutti. Il Mondiale può perderlo solo lui. Si conferma Vinales voto 9 che dopo la vittoria in Olanda si prende un altro 2° posto utile per risalire nel Mondiale piloti. Crutchlow voto 8 perde nel finale la possibilità di prendersi il 2° posto. Quello che ha perso Rins voto 5, cadendo ancora, non puoi fare bene se poi stai sempre nella ghiaia. Risultato mediocre per le due Ducati, Petrucci voto 7 conferma il suo buon momento migliore di quello di Dovizioso voto 6 che vede allontanarsi sempre più, quasi definitivamente anche la sola idea di lottare per il Mondiale. Voto 7 anche per Miller e Mir sembra bravi a ravvivare la gara mentre non va oltre il voto 5 Rossi che stavolta non cade ma vederlo correre per queste posizioni senza acuti fa male al cuore e alla memoria.

RIVIVI LA DIRETTA LIVE DEL GP GERMANIA

Marquez vince a braccia alzate in solitaria, secondo è Vinales, podio chiuso da Crutchlow. Petrucci nell’ultimo giro soffia il 4° posto a Dovizioso. Rossi è solo ottavo, nono Morbidelli.

ORDINE D’ARRIVO GP GERMANIA

POS # RIDER GAP
1
93
M. MARQUEZ
41:08.276
2
12
M. VIÑALES
+4.587
3
35
C. CRUTCHLOW
+7.741
4
9
D. PETRUCCI
+16.577
5
4
A. DOVIZIOSO
+16.669
6
43
J. MILLER
+16.836
7
36
J. MIR
+17.156
8
46
V. ROSSI
+19.110
9
21
F. MORBIDELLI
+20.634
10
6
S. BRADL
+22.708

ULTIMO GIRO: Petrucci beffa Dovizioso!

2 giri: Crutchlow sbaglia una curva, perde contatto con Vinales e il secondo posto

-2 giri: Petrucci risupera Miller. Fuori Aleix Espargerò che era 10° con l’Aprilia

-2 giri: Crutchlow rompe gli indugi e sta attaccando Vinales per il 2° posto

-3 giri: le due Ducati Dovi e Petrux se le stanno dando di santa ragione, si inserisce anche Miller

-4 giri: intanto o un errore o un problema di gomme ha ceduto il passo da Miller e Mir in 8° posizione

-4 giri: Miller e Mir si scambiano le posizioni, Dovizioso supera Petrucci e torna 4°

ULTIMI 5 GIRI

POS # RIDER GAP
1
93
M. MARQUEZ
34:39.127
2
12
M. VIÑALES
+6.313
3
35
C. CRUTCHLOW
+6.676
4
9
D. PETRUCCI
+15.777
5
4
A. DOVIZIOSO
+15.986
6
43
J. MILLER
+16.176
7
36
J. MIR
+16.384
8
46
V. ROSSI
+16.558
9
21
F. MORBIDELLI
+17.983
10
41
A. ESPARGARO
+18.206

-6 giri: Miller supera Mir in staccata, 6°

-7 giri: Marquez in solitario, Vinales e Crutchlow si giocheranno le due posizioni sul podio e poi c’è un gruppone di 5 piloti con le due Ducati, Mir, Miller e Rossi per il resto della top ten

-8 giri: Dovizioso torna su Mir e lo risupera, 5°

-8 giri: primo acuto di Rossi che supera Morbidelli e sale all’8° posto

-9 giri: inarrestabile la rimonta di Mir che supera Dovizioso, ed è 5° alle spalle di Petrucci

-10 giri la situazione

POS # RIDER GAP
1
93
M. MARQUEZ
28:32.129
2
12
M. VIÑALES
+5.129
3
35
C. CRUTCHLOW
+5.248
4
9
D. PETRUCCI
+13.528
5
4
A. DOVIZIOSO
+13.832
6
36
J. MIR
+13.913
7
43
J. MILLER
+14.147
8
21
F. MORBIDELLI
+14.463
9
46
V. ROSSI
+14.615
10
41
A. ESPARGARO
+14.838

10 GIRI ALLA FINE: Mir indiavolato, supera anche Miller, è dietro alle due Ducati

-11 giri: guadagnano una posizione tutti alle spalle di Marquez: Vinales e Crutchlow son sul podio virtuale, le due Ducati ai piedi e Rossi nono

CADUTA PER RINS!!! incredibile, era secondo con margine su Vinales e Crutchlow ma cade ancora e finisce fuori!

-12 giri: Mir in grande spolvero, supera anche Morbidelli ed è 8°

-13 giri: Mir supera Rossi che ora è 10°

-14 giri: anche Dovizioso supera Miller ed è 6°!

-15 giri: GRANDE PETRUCCI, supera anche Miller ed è 5°!

-16 giri: Rins, Vinales e Crutchlow si giocheranno il podio nel finale al netto del dominio finora di Marquez

-17 giri: Petrucci torna su Dovizioso e lo passa riprendendosi il 6° posto

-19 giri: non ci sono grossi duelli in pista, Crutchlow è incollato a Vinales e si giocano il podio, mentre Rossi e Morbidelli non sono così lontani dalle Ducati di Petrucci e Dovizioso

20 giri alla fine: Marquez ha 2″5 di vantaggio su Rins

giro 9: Dovizioso sta provando a riprendere Miller al 5° posto. Intanto lungo di Bagnaia che era nelle retrovie, 19°

giro 8: Mir ha provato una staccatona su Rossi che lo ha ripassato nella controcurva, resta 9° il Dottore ma senza acuti finora

giro 7: Marquez sta andando via, oltre un secondo il suo vantaggio su Rins. Più sgranati gli altri ma in lotta reciproca

giro 6: Dovizioso rompe gli indugi e supera Petrucci, lotta in casa Ducati

giro 6: solo Rins tiene il passo indiavolato di Marquez che fa un altro giro veloce ed ha quasi 1 secondo sul secondo

giro 5: Rins attacca e passa Vinales, attenzione che Marquez prova ad andare via!

giro 4: gli italiani sono tutti in fila alle spalle di Crutchlow e Miller che sono ai piedi del podio

giro 3: caduti anche Oliveira e Zarco

giro 2: Marquez sempre davanti a Vinales e Rins. Dovizioso è settimo, mentre Rossi è risalito in 9° posizione

giro 1: CADUTO QUARTARARO! Dopo una brutta partenza il pilota nel tentativo di risalire è caduto

PARTITI! Partenza perfetta di Marquez che gira in testa alla prima curva! Alle spalle di Marc c’è Vinales mentre Petrucci è già 6°, Dovizioso 9° più indietro Rossi 12°

Giro di formazione iniziato, poi sarà bagarre a tutto gas!

Meno di 10 minuti al via della gara del Sachsenring. Marquez è il superfavorito. Speriamo che gli italiani possano farsi valere e tornare subito nella prime posizioni. Questa la griglia di partenza del Gran Premio di Germania

1 Marc MARQUEZ 1’20.195
2 Fabio QUARTARARO 1’20.400
3 Maverick VINALES 1’20.406
4 Alex RINS 1’20.531
5 Jack MILLER 1’20.690
6 Cal CRUTCHLOW 1’20.857
7 Franco MORBIDELLI 1’20.964
8 Pol ESPARGARO’ 1’21.023
9 Joan MIR 1’21.061
10 Takaaki NAKAGAMI 1’21.104
11 Valentino ROSSI 1’21.137
12 Danilo PETRUCCI 1’21.486
13 Andrea DOVIZIOSO 1’21.105
14 Stefan BRADL 1’21.227
15 Aleix ESPARGARO’ 1’21.313
16 Andrea IANNONE 1’21.433
17 Francesco BAGNAIA 1’21.446
18 Hafizh SYAHRIN 1’21.465
19 Johann ZARCO 1’21.637
20 Miguel OLIVEIRA 1’21.683
21 Karel ABRAHAM 1’21.796
22 Tito RABAT 1’22.119

In attesa di avvicinarci alla partenza del Gran Premio di Germania c’è una notizia sconvolgente che riguarda Lorenzo uscita proprio in queste ore. Leggila qui!

In Moto2 Alex Marquez cala il poker e torna leader nel Mondiale. Quarta vittoria in cinque gare per lo spagnolo della Marc VDS. Sul podio un grande Binder e Schrotter, mentre Di Giannantonio firma il suo miglior risultato in Moto2 con il quarto posto. Il fratellino di Marquez ha ora 8 punti più di Luthi, oggi solo quinto.

Mancano 40 minuti al via del Gp Germania. Cominciamo il nostro aggiornamento partendo dalla gara della Moto3: Lorenzo Dalla Porta trionfa al Sachsenring e si prende di forza la leadership del Mondiale; alle spalle il compagno di squadra Ramirez e il rivale iridato Canet. In classifica: Dalla Porta 125, Canet 123.

Amici di Virgilio buona domenica e benvenuti alla diretta live del Gran Premio di Germania di MotoGP. Sul tracciato del Sachsenring, a una settimana di distanza dalla gara di Assen, tornano subito in pista i protagonisti del Motomondiale con la nona prova di un campionato 2019 dominato finora dalla Honda di Marc Marquez che ha firmato la quinta pole stagione dominando le qualifiche. In prima fila con lui partiranno la Yamaha Petronas del sempre veloce Fabio Quartararo e quella ufficiale di Maverick Vinales, reduce dal successo in Olanda. Maluccio gli italiano con Franco Morbidelli (7°) primo alfiere dell’Italmoto che ha visto il disastro al sabato con nell’ordine dall’11° posto la Yamaha di Valentino Rossi e le Ducati di Petrucci e Dovizioso.

In classifica domina sempre Marquez

Il campionato mondiale MotoGP parla chiaro: lo spagnolo Marc Marquez sta volando verso l’ennesimo titolo iridato della sua fantastica carriera: sono 160 i punti del pilota alfiere della Honda che in Olanda si è accontentato del secondo posto alle spalle di Vinales allungando comunque sulla coppia di Ducati, Dovizioso e Petrucci in classifica piloti idealmente sul podio del Mondiale con rispettivamente 116 e 108 punti. Alle loro spalle c’è Rins con 101 mentre poi c’è il vuoto con Valentino Rossi quinto a 72 ma anche con ben tre “zeri” e tre cadute nelle ultime tre gare.

Caratteristiche del Gp Germania al Sachsenring

Il circuito del Sachsenring, 8 km a ovest della città, è stato costruito nel 1996 e ha ospitato la sua prima gara MotoGP nel 1998. La pista ha subito un aggiornamento significativo nel 2001. Le sue numerose curve strette lo rendono una sfida per i tecnici della MotoGP, con una spettacolare discesa a destra soprannominata “The Waterfall” che offre ai piloti grandi brividi. La gara in Germania sarà l’ultima prima della sosta estiva del mondiale Motogp che tornerà a inizio agosto a Brno. Qui al Sachsenring Marc Marquez vince ininterrottamente dal 2010 (una volta in 125 cc, due in Moto2 e poi sempre in MotoGP). Il week end del Gran Premio di Germania passerà alla storia per aver ospitato la prima gara in assoluto di MotoE il campionato destinato alle moto elettriche, proprio come la Fomula E nell’automobilismo. La vittoria della prima gara è andata al finlandese Niki Tuuli del team Ajo.

VIRGILIO SPORT | 07-07-2019 13:00

MotoGP Germania pagelle: Marquez padrone, Ducati e Rossi no acuti

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...