Virgilio Sport

MotoGp, incidente terribile per Nakagami durante le seconde libere: moto annientata. Raul Fernandez in mezzo alla pista

Il giapponese è uscito miracolosamente incolume da questa scivolata che ha distrutto la sua Honda e costretto alla bandiera rossa

16-06-2023 15:50

Elisabetta D'Onofrio

Elisabetta D'Onofrio

Giornalista e content creator

Giornalista professionista dal 2007, scrive per curiosità personale e necessità: soprattutto di calcio, di sport e dei suoi protagonisti, concedendosi innocenti evasioni nell'ambito della creazione di format. Un tempo ala destra, oggi si sente a suo agio nel ruolo di libero. Cura una classifica riservata dei migliori 5 calciatori di sempre.

Attimi di paura, durante la seconda sessione di prove libere sul circuito tedesco del Sachsenring dove si correrà il GP domenica a partire dalle ore 14. Il giapponese della Honda, Takaaki Nakagami, è scivolato alla curva 11 per cause da accertare e la sua monoposto di è letteralmente distrutta, annientata.

Nakagami, terribile incidente

Per fortuna nessun problema per il pilota giapponese, che si rialza da solo e torna ai box sulle proprie gambe, lasciando intendere che non aveva riportato danni o ferite tali da imporre l’intervento dei soccorsi immediati.

Ciò non toglie che, per lui, saranno previsti i consueti controlli di routine che seguono a simili incidenti in pista. Naturalmente bandiera rossa e ripristino delle seconde libere solo al momento opportuno.

Brividi, poco dopo anche per Raul Fernandez: il pilota scivola sul rettilineo e resta diversi secondi in mezzo alla pista, dolorante alla mano destra. Per fortuna il pilota dell’Aprilia RNF fa in tempo ad alzarsi e a mettersi al sicuro, prima dell’arrivo delle altre moto.

Le prime libere dominate da Zarco

Nelle prime libere Johann Zarco aveva aperto le danze dimostrando al Sachsenring di essere in grande forma: così ferma il cronometro sul miglior tempo 1’20″702, mettendosi alle spalle il re del circuito tedesco, Marc Maquez, secondo a un decimo e mezzo con la Honda, e l’Aprilia di Aleix Espargarò, terzo a poco meno di due.

Quarta e quinta piazza per altre due Desmosedici, quelle di Alex Marquez e di Jorge Martin, che hanno preceduto la Yamaha di Fabio Quartararo. Settimo Brad Binder, solo ottavo “Pecco” Bagnaia.

Pioggia e cattivo tempo

La parte centrale della sessione è andata in parte sprecata per l’arrivo della pioggia, che ha impedito ai piloti di spingere con continuità.

Nel finale, però, tutti in corsa, anche perché nel pomeriggio le previsioni danno un sensibile peggioramento del meteo, andando così a condizionare le posizioni per Q1 e Q2.

MotoGp, incidente terribile per Nakagami durante le seconde libere: moto annientata. Raul Fernandez in mezzo alla pista Fonte: ANSA

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...