Virgilio Sport

Napoli, Lozano: "Mi sono chiesto cosa ci facevo qui"

Lozano spiega le difficoltà incontrate a Napoli e racconta lo sfogo con la moglie: "Mi ha aiutato Gattuso, ma quando si arrabbia sembra un orco".

16-11-2020 14:02

Napoli, Lozano: "Mi sono chiesto cosa ci facevo qui" Fonte: Getty Images

Oggi è un punto fermo del Napoli ma la prima stagione di Lozano in Italia è stata a dir poco difficile, tanto che molti si chiedevano che fine avesse fatto il giocatore ammirato col PSV e che aveva convinto De Laurentiis a investire su di lui circa 40 milioni di euro.

Lozano ora, intervistato in patria da ‘Tvazteca Sport’, prova a spiegare le difficoltà incontrate nei primi mesi a Napoli.​ “Ho passato un periodo molto complicato, chiedevo a mia moglie: “Cosa ci facciamo qui?”. Ma grazie a Dio siamo andati avanti, mi sono appoggiato molto su mia figlia. L’anno scorso ho cercato di imparare dai miei compagni, mi sento un giocatore più completo”.

Fondamentale è stato soprattutto l’arrivo di Gattuso, un tecnico dai modi rudi che però ha scosso qualcosa dentro Lozano.​ “Ha il suo modo di essere. E’ diretto, quando si arrabbia è un orco, ma devi imparare a gestire anche questo. Mi ha aperto gli occhi, penso che sia una brava persona”.

Lozano infine non esclude comunque di lasciare Napoli un giorno per trasferirsi in un altro top club europeo.​ “Non si sa mai cosa può succedere in futuro. Ho sempre cercato di andare in un campionato più competitivo. Ho altri obiettivi, ci sono altre grandi squadre con cui vorrei giocare”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...