,,
Virgilio Sport

Nations League, il Portogalla dilaga a Praga

Fernando Santos sorpassa la Spagna superata in casa dalla Svizzera: sarà decisivo lo scontro diretto martedì.

24-09-2022 23:26

Nations League, il Portogalla dilaga a Praga Fonte: Getty Images

Due vittorie esterne ridisegnano la classifica del Gruppo 2 in Nations League: il Portogallo, senza il contributo realizzativo di Cristiano Ronaldo, rifila un poker alla Repubblica Ceca e la Svizzera è corsara a Saragozza.

Questi i tabellini:

Repubblica Ceca-Portogallo 0-4

Marcatori: 33′ Dalot (P), 47′ Fernandes (P), 53′ Dalot (P), 82′ Jota (P). 

REPUBBLICA CECA (3-4-2-1): Vaclik; Zima, Brabec (22′ Kudela), Jemelka; Coufal, Kral, Soucek (77′ Kuchta), Zekeny (64′ Vlkanova); Barak (63′ Sevcik), Hlozek (64′ Cerny); Schick. All. Silhavy

PORTOGALLO (4-2-3-1): Diogo Costa; Dalot, Ruben Dias, Pereira (83′ Joao Mario), Mario Rui; Ruben Neves, Carvalho (77′ Palhinha); Bernardo Silva (67′ Horta), Bruno Fernandes (77′ Nunes), Leao (67′ Jota); Cristiano Ronaldo. All. Fernando Santo

Spagna-Svizzera 1-2

Marcatori: 21′ Akanji (SV), 55′ Alba (SP), 58′ Embolo (SV).

SPAGNA (4-3-3): Unai Simon; Azpilicueta (87′ Soler), Eric Garcia, Pau Torres, Jordi Alba; Gavi, Busquets, Pedri (70′ Llorente); Ferran Torres (63′ Iglesias), Asensio (63′ Pino), Sarabia (63′ Williams). All. Luis Enrique

SVIZZERA (4-2-3-1): Sommer; Widmer, Akanji, Elvedi, Rodriguez (46′ Steffen); Freuler, Xhaka; Sow (68′ Zakaria), Shaqiri (68′ Ndoye), Vargas (78′ Aebischer); Embolo (87′ Seferovic). All. Yakin

Le Furie Rosse per accedere alle finali dovranno vincere martedì in Portogallo, mentre la Svizzera con un pareggio condannerebbe alla retrocessione in Lega B la Repubblica Ceca.

Proprio dalla Lega B arriva un responso aritmetico: il 2 a 1 sull’Albania vale per Israele la promozione, com’era ufficiale per la Bosnia.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...