Virgilio Sport

NBA, trade tra i Pistons e i Washington Wizards: Gallinari a Detroit ma spera nel buyout

Clamorosa trade tra due delle peggiori squadre della lega in questo momento e che porta Danilo Gallinari e Mike Muscala ai Detroit Pistons, percorso inverso per Marvin Bagley e Isaiah Livers

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

La carriera di Danilo Gallinari continuerà con i Detroit Pistons e non sembra essere una buona notizia in questo momento. A sorpresa arriva infatti una trade che coinvolge il giocatore italiano e la sua, ormai ex, franchigia: i Washington Wizards.

La trade tra Pistons e Wizards

A sorpresa arriva una trade tra due squadre in fondo alla classifica della Eastern Confererence: i Detroit Pistons spediscono nella capitale Marvin Bagley, Isaiah Livers e due seconde scelte al draft per acquisire i diritti di Mike Muscala e di Danilo Gallinari. Una trade che sembra lasciar intendere la volontà dei Pistons di provare a prendere due giocatori in scadenza e di aprire il cap in vista della prossima estate. Ecco la trade completa:

  • Ai Pistons: Danilo Gallinari e Mike Muscala
  • Ai Wizards: Marvin Bagley, Isaiah Livers e due scelte al secondo giro al draft

Gallinari da una contender al fondo della Lega

Per Danilo Gallinari la trade che lo spedisce in Michigan non è esattamente una buona notizia. Nella scorsa stagione il giocatore italiano ha vestito (seppur solo virtualmente) la casacca dei Boston Celtics ma l’infortunio al ginocchio avvenuto con la maglia della nazionale non gli ha mai permesso di scendere in campo con una squadra che puntava al titolo e che si è fermata solo alle Finals della Eastern Conference.

Ora il suo approdo ai Detroit Pistons, che quest’anno hanno centrato il poco ambizioso record di sconfitte consecutive, lo mette in una condizione ancora più complicata. L’ultima possibilità per il giocatore azzurro è quello di un buyout che gli consentirebbe di firmare al minimo con qualsiasi squadra della lega.

Pistons-Wizards: i motivi di una trade

Le trade NBA non sono sempre semplici da interpretare. La scelta dei Detroit Pistons sembra evidentemente votata al crearsi spazio salariale in vista della prossima estate. Di fatto la franchigia del Michigan ha deciso di pagare due scelte al secondo giro per provare a scaricare il contratto di Marvin Bagley in scadenza nel 2024/2025. Il giocatore, ex Sacramento Kings, rimane nella storia come uno dei “bust” degli ultimi draft visto che è stato scelto dalla franchigia della California al posto di un perenne all-star come Luka Doncic. Gli altri contratti (Livers, Gallinari e Muscala) sono tutti in scadenza alla fine di questa stagione. In questo modo di Detroit prova a lasciarsi dello spazio libero per firmare dei giocatori che possano invertire la rotta dopo un lunghissimo periodo di crisi di risultati.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...