Virgilio Sport

Wembanyama, il debutto lascia l’amaro in bocca: il francese delude alla prima con gli Spurs

Sold out a Las Vegas per la gara di Summer League tra San Antonio Spurs e Charlotte Hornets: tutti a vedere il francese. Ma la nuova star NBA delude

08-07-2023 08:18

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Tanto rumore per nulla. La grandissima attesa per vedere all’opera Victor Wembanyama si è rivelata un po’ una forzatura. La prima del, francese con la maglia dei San Antonio Spurs si è rivelata piuttosto dimenticabile e chi si aspettava un inizio già con i fuochi d’artificio annessi ci sarà rimasto piuttosto male.

Wembanyama: solo 9 punti nella vittoria alla Summer League

Di buono c’è la vittoria dei San Antonio Spurs, la squadra di Wembanyama che esordisce alla Summer League di Las Vegas battendo gli Charlotte Hornets. L’attesa però lasciava sperare in qualcosa di più. Era solo la seconda volta che al Thomas&Mack Center si registrava un sold out (con 17.500 biglietti) venduti per una gara di Summer League (la prima volta è accaduto con Zion Williamson nel 2019). E’ un po’ di delusione c’è stata, inutile nasconderlo.

Gli Spurs vincono con un punteggio piuttosto europeo (76-68) e per il francese prima scelta assoluta all’ultimo draft il tabellino finale recita 9 punti con uno sconfortante 2/13 dal campo e 1/6 da 3, 8 rimbalzi, 3 assist ma anche 5 stoppate, una delle specialità della casa. La sensazione è che la pressione si sia cominciata a fatta sentire per un ragazzo ancora molto giovane che ha tanto da imparare e che difficilmente dal giorno 1 come la maggior parte dei cookie riuscirò ad avere un impatto sulla Nba.

Wembanyama: “Non sapevo quello che facevo, devo imparare”

A fine partita è stato lo stesso Victor Wembanyama a parlare della sua partita e a spiegare cosa ha funzionato e cosa no. “E’ stato un momento speciale vestire questa maglia per la prima volta. Davvero un onore. Sono contento che abbiamo vinto. Non c’era modo migliore di cominciare. Io non so bene cosa stessi facendo in campo stasera. Sto cercando di imparare per la prossima partita. Credo che il miglioramento che devo fare è quello di essere pronto e reagire a quello che sta succedendo in campo. E devo lavorare anche sulla forma fisica. Il nostro stile di gioco prevede tanto movimento. Quando sono uscito ero stanchissimo”.

Wembanyama e lo scontro con Britney Spears: il caso alla vigilia

Wembanyama ha potuto conoscere subito la connessione esistente tra i giocatori Nba e il mondo dello star system americano. Prima della gara di Summer League a Las Vegas è nato un vero e proprio caso che coinvolto il francese e la popstar Britney Spears, che ha accusato lo staff del giocatore di averla colpita con uno schiaffo quando si era avvicinata per chiedergli un selfie. Un colpo partito inavvertitamente da uno dei membri dello staff di Victor che ha però creato un vero e proprio caso sulla stampa americana.

Summer League: Scoot Henderson si mette subito in evidenza

Nella gara che ha visto il debutto del francese Wembanyama, passi in avanti per Brandon Miller. La seconda scelta all’ultimo draft, dopo un paio di uscite non convincenti, ha giocato una buona partita con 16 punti e 11 rimbalzi, anche se ha confermato una certa tendenza a commettere troppi falli (5 questa volta).

Più convincente il debutto di Scott Henderson, il giocatore scelto da Portland nel suo primo assaggio di quasi NBA ha cominciato con 15 punti prima di uscire per un leggero infortunio. La gara la vince Houston con i due rookie Amen Thompson e Cam Whitmore che si mettono subito in evidenza (16 punti per il primo, 14 e 11 rimbalzi per il secondo”.

Italia al Summer League: Mannion torna a farsi vedere

C’è anche un po’ di Italia alla Summer League con Nico Mannion che ha giocato 28 minuti con la maglia dei Milwaukee Bucks realizzando anche 16 punti, per l’ex play della Virtus minuti importanti per dimostrare di poter essere un giocatore utile soprattutto in vista dei Mondiali. Solo panchina invece per Matteo Spagnolo che gioca la Summer League con i Minnesota Timberwolves che lo hanno scelto lo scorso anno al secondo giro.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...