,,
Virgilio Sport SPORT

Neanche Bernardeschi unisce tutti: Pontifica lui? Quante banalità

Il messaggio del centrocampista della Juve criticato sui social

Voleva essere un messaggio teso alla riflessione e all’unione tra i popoli ma lo sfogo di Federico Bernardeschi sui social, con l’appello umanitario a ricordarsi di cosa significa essere emarginati ora che lo stiamo vivendo sulla nostra pelle, non è piaciuto a tutti. Difficile a volte per un calciatore mettersi dalla parte della gente comune, questa la morale probabilmente, perché non si viene mai percepiti come tali.

IL MESSAGGIO – Il giocatore su Instagram aveva scritto un lungo post sottolineando: “Abbiamo chiuso i porti, abbiamo fatto morire donne e bambini, ma ora con il Corona virus siamo noi gli emarginati, ricordiamolo quando finirà”.

LE REAZIONI – In questi giorni di grande paura e incertezza la gente non coglie l’aspetto umano del messaggio e si concentra su chi lo scrive. Da qui una serie di reazioni avvelenate: “Quante banalità… ma tutto questo razzismo dove lo ha visto poi? Chiedere più controlli è sacrosanto e non averlo fatto per tempo ci ha messo in questa situazione. Questa crisi invece dimostra quanto siano importanti i confini. Pontificare su instagram poi”.

L’ATTACCO – Fioccano commenti furiosi: “Dopo la “passione” di Ibra, la profonda riflessione del Bernardeschi. A tre milioni di euro l’anno, sarei filosofo anch’io”, oppure: “Un talento smarrito dalla paura. In campo e a quanto pare anche fuori. Il campo ha già parlato di una grossa delusione. Egli parla fuori dove sa che nessuno gli prende le misure. Torna a far parlare bene di te e lascia stare il fumo. Sperando sia quello causa deliri”.

COSA DICI – C’è chi scrive: “Mi pare che l’Italia rispetto a tante altre grandi Nazioni aiuta eccome chi ha bisogno. Io vedo che ora come sempre sono queste grandi Nazioni a chiuderci le frontiere. Bernardeschi non bisogna parlare tanto per…”.

LA COMMOZIONE – Numerosi però anche coloro che si sono sentiti toccati dalle sue parole: “Sentire dire da un calciatore quello che vorresti sentir dire da politici e intellettuali. Bravo Bernardeschi”, oppure: “Un calcio allo stereotipo del calciatore viziato e fuori dal mondo” e infine: “Magari  Bernardeschi non sarà apprezzato da tutti come calciatore, ma è senza dubbio un uomo serio e intelligente, solo per questa grande perla ha tutta quanta la mia stima”.

SPORTEVAI | 06-03-2020 09:05

Neanche Bernardeschi unisce tutti: Pontifica lui? Quante banalità Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...