Virgilio Sport

Nirmal Purja nella storia: 14 Ottomila in sei mesi e sei giorni

Il noto alpinista ha centrato un risultato eccezionale, senza precedenti

Pubblicato:

Nirmal Purja nella storia: 14 Ottomila in sei mesi e sei giorni Fonte: Instagram

Sul suo profilo Instagram è comparsa una foto con una didascalia eloquente: “MISSIONE COMPIUTA!”, tutto in lettere maiuscole. Nirmal Purja ha comunicato di aver superato i limiti fino a queto momenti noti e di essere in vetta allo Shisha Pangma, il 14º (anche per altezza: 8028 m) e ultimo Ottomila del suo “Project Possible”.

Cioè “#14vette7mesi#Storia”: questo hashtag riassume un progetto ambizioso quanto scientifico. Ed è accompagnato da tag di ringraziamento a tutte le realtà che hanno concorso al raggiungimento di questa ennesima vetta.

Da vetta a vetta (la prima era stata quella dell’Annapurna, raggiunta il 23 aprile) sono passati 6 mesi e 6 giorni. Con i 14 Ottomila saliti in tre momenti diversi: i primi 6 in Nepal, poi i cinque del Pakistan in estate e gli ultimi tre, fra Nepal e Tibet, in questo autunno come riporta la Gazzetta dello Sport.

“Alle 8.58 ora locale Nims e il suo team hanno raggiunto la vetta dello Shisha Pangma. I membri della squadra sono Mingma David Sherpa, Galjen Sherpa e Gesman Tamang”. Anche per Mingma David Sherpa si è trattato del 14º Ottomila. Avendo solo 30 anni, è il più giovane a esserci riuscito, battendo anche lo stesso Nims, classe 1982.

VIRGILIO SPORT

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...