Virgilio Sport

Obereggen riparte di slancio

La stagione aprirà i battenti sabato 20 giugno. "La sicurezza prima di tutto" sottolinea Siegfried Pichler.

19-06-2020 11:52

Obereggen riparte di slancio Fonte: 123RF

“Siamo pronti ad iniziare un’entusiasmante stagione estiva 2020 dopo esserci messi alle spalle il “Lockdown” per il Corona Virus”. Siegfried Pichler, direttore della società impianti di risalita della società Obereggen Latemar SpA, è fiducioso sull’estate di Obereggen, cuore delle Dolomiti all’ombra del massiccio del Latemar ad appena 20 minuti da Bolzano. La stagione aprirà i battenti sabato 20 giugno con l’apertura della seggiovia Obereggen-Oberholz. Dopo alcuni mesi di restrizioni, Obereggen così come il massiccio del Latemar, comprensorio escursionistico e sciistico di cui fanno parte le consorelle trentine Predazzo e Pampeago, sono diventati un luogo in cui potere accarezzare con mano una Natura incontaminata, respirare aria pura, compiere esercizio fisico o camminando in quel magico mondo chiamato Latemar.ium: reticolo di sentieri in un ambiente rilassante. “La sicurezza dei nostri ospiti è essenziale, motivo per cui, oltre al rigoroso rispetto dei protocolli di sicurezza governativi e della Provincia Autonoma di Bolzano, abbiamo attuato precauzioni aggiuntive ed efficaci ad Obereggen, al rifugio Oberholz e nei punti di ristoro lungo gli alpeggi della Val d’Ega” prosegue Siegfried Pichler, direttore della società impianti presieduta da Georg Weissensteiner. Tutti i collaboratori della società impianti Obereggen Latemar SpA, lo staff del rifugio Oberholz e i dipendenti delle malghe della Val d’Ega sono stati accuratamente formati per ridurre al minimo i rischi, si sono sottoposti al Covid-19 test PCR ed al test sierologico per la ricerca degli anticorpi al virus; i test verranno ripetuti in collaborazione con il dottor Christian Thuile ad intervalli regolari e a spese degli stessi gestori. Gli impianti di risalita ridurranno l’accesso della capienza massima a 2/3 persone con un’eccezione di rilevante importanza: i componenti dello stesso nucleo familiare convivente potranno salire insieme. Le cupole della seggiovia saranno tenute aperte per garantire l’areazione.

Tutto è pronto per il fatidico giorno: sabato 20 giugno, a piedi o con la seggiovia panoramica Obereggen-Oberholz, i turisti potranno finalmente risalire in quota, dopo il blocco forzato imposto dal Covid-19, che ha costretto la società impianti ad interrompere una stagione invernale con i fiocchi. L’impianto di risalita e il rifugio Oberholz, perla architettonica internazionale a monte della storica seggiovia, sono aperti tutti i giorni dalle 8.30 alle 18. Lassù si aprirà il magico mondo del Latemar.ium, composto da un reticolo di sentieri tematici, impreziosito da opere d’arte in alta quota, punti panoramici mozzafiato ed incantevoli pascoli alpini potrà essere percorso in totale sicurezza. Situato al centro del patrimonio mondiale delle Dolomiti, il paesaggio sarà ricoperto dai colori più belli tra giugno e ottobre ai piedi del massiccio del Latemar. I turisti potranno osservare flora e fauna alpina, storia, cultura ed altre peculiarità delle Dolomiti, camminare nel dolce silenzio dei prati alpini, osservare l’imponente sguardo delle montagne lungo i sentieri del Latemar.ium. ‘Montagnanimata’ a Gardonè-Predazzo e sul Passo Feudo, l’incantata foresta dei draghi, una discesa mozzafiato sull’Alpine Coaster Gardonè a Predazzo attraverso boschi e prati, l’impegnativa escursione al Rifugio Torre di Pisa fino a 2.671 metri costituiranno solo alcune delle proposte a disposizione del turista per rendere indimenticabile, alle pendici del Latemar, nel cuore delle Dolomiti, l’estate 2020.

SPORTAL.IT

Leggi anche:

Caricamento contenuti...