Virgilio Sport

Omloop Het Nieuwsblad, al via la stagione delle classiche

La corsa belga vedrà al via alcuni dei grandi nomi del panorama mondiale e aprirà un mese di competizioni di altissimo livello.

Pubblicato:

Omloop Het Nieuwsblad, al via la stagione delle classiche Fonte: Getty

L’attesa è conclusa: con la Omloop Het Nieuwsblad in programma oggi la stagione delle classiche 2022 avrà finalmente inizio.

La gara belga, primo di una serie di grandissimi appuntamenti che avranno luogo nelle prossime settimane, battezzerà l’esordio in stagione di due protagonisti attesi come Wout van Aert e Sonny Colbrelli, osservati speciali di una corsa che certamente avrà tra i suoi protagonisti anche altri nomi di rilievo.

Vinta l’anno scorso da Davide Ballerini, coi suoi 9 settori di pavè e 13 muri (su tutti spicca il celebre Muur di Grammont) la Omloop si preannuncia infatti una corsa sfiancante e selettiva particolarmente adatta a tutti quegli uomini dotati di fondo e grande resistenza.

È questo il caso di Kasper Asgreen, Jasper Stuyven, Alexander Kristoff, Matteo Trentin, Tom Pidcock, Tim Wellens, Sep Vanmarcke, Peter Sagan e Greg Van Avermaet, tutta gente che ha già dimostrato di essere a suo agio sulle pietre e soprattutto con chilometraggi di un certo tipo.

La corsa odierna, con partenza a Gent e arrivo a Ninove, ne proporrà 204, una distanza che, unita alla durezza del tracciato, certamente saprà incidere nelle gambe dei partenti e ridurrà il campo dei pretendenti alla vittoria finale.

Difficilissimo prevedere però come si deciderà la corsa visto che, le asperità presenti negli ultimi chilometri, non escludono né l’arrivo di un gruppo selezionato (come nel 2021) né l’assolo di qualche coraggioso.

Di seguito, per comprendere le meglio le difficoltà che incontreranno i corridori lungo il percorso, l’elenco dei settori e dei muri in pavè che dovranno essere affrontati oggi.

Pavé

KM 43,0 Haaghoek (2000m)
KM 67,4 Huisepontweg (1800m)
KM 104,4 Holleweg  (1500m)
KM 110,1 Haaghoek (2000m)
KM 119,3 Paddestraat (2300m)
KM 146,0 Holleweg  (650m)
KM 152,2 Kerkgate (1400m)
KM 154,8 Jagerij (800)
KM 165,9 Haaghoek (2000m)

Muri

KM 46,0 Leberg (950m – Media 4,2% – Max 13,8%)
KM 103,6 Kattenberg (900m – Media 5,6% – Max 10,3% – Pavé: 1200m)
KM 113,2 Leberg (950m – Media 4,2% – Max 13,8%)
KM 130,2 Hostellerie (1275m – Media 5,1% – Max 9%)
KM 138,1 Valkenberg (540m – Media 8,1%, Max 12,8%)
KM 148,6 Wolvenberg (645m – Media 7,9% – Max. 17,3%)
KM 163,8 Marlboroughstraat (900m – Media 4,4% – Max. 7%)
KM 165,2 Biesestraat (820m – Media 3,8% – Max. 5,4%)
KM 168,9 Leberg (950m – Media 4,2% – Max 13,8%)
KM 172,9 Berendries (940m – Media 7% – Max. 12,3% )
KM 175,4 Elverenberg – Vossenhol (1268m – Media 3.6% – Max. 9%)
KM 187,5 Muur-Kapelmuur (475m – Media 9,3% – Max. 19.8% – Pavé: 475m)
KM 191,4 Bosberg (980m – Media 5,8% – Max. 11% – Pavé: 400m)

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...