Virgilio Sport

Ordine rivela perché Boban è fondamentale

La firma de Il Giornale spiega anche i nodi che deve sciogliere Giampaolo

Pubblicato:

Ordine rivela perché Boban è fondamentale Fonte: Ansa

Sarà una delle incognite della prossima stagione il Milan: potenziale mina vagante ma anche possibile flop. Molto dipenderà dalle mosse di mercato ma anche dalle idee del tecnico e dalla sua capacità di riadattare i giocatori in rosa e dallo spessore della dirigenza. L’organico si sta completando e prima del weekend potrebbe essere ufficializzato, anche con la presenza di Boban che sarà direttore generale o vice-ad, spalla destra di Gazidis. E’ da questi presupposti che parte Franco Ordine per fare il punto della situazione.

LA SCELTA – La firma de Il Giornale, nel suo editoriale su Milannews, motiva con un’altra ragione la scelta del croato. Nel suo attuale ruolo di consigliere Fifa è sempre stato un accanito oppositore dell’attuale financial fair play che ha sì colmato i debiti del calcio ma ora rischia di cristallizzare l’attuale nomenclatura europea impedendo alle nuove proprietà gli investimenti indispensabili per risalire di quotazione tecnica. Ed è proprio il FpF uno dei crucci del Milan attuale, da qui un motivo in più per farsi spalleggiare da un elemento che conosce le segrete stanze della Fifa. Scendendo sul terreno tecnico Ordine identifica poi i tre punti che il Milan (e Giampaolo) dovranno sciogliere.

I NODI – Il primo riguarda il portiere: Ordine è favorevole al sacrificio di Donnarumma, giudicato una plusvalenza troppo ghiotta ed in grado di far iniettare danaro fresco da investire sul mercato. Il secondo è il regista e qui torna in ballo un vecchio progetto (mai realizzato) di Gattuso, ovvero quello di trasformare Calhanoglu in metronomo, alla Pirlo per intendersi. Un’idea che Ordine approva anche se dovesse arrivare Sensi, considerato un interno più che un regista. Il terzo nodo è il partner di Piatek davanti e qui la soluzione è più difficile: “Cutrone fa parte del gruppo ma è impensabile che faccia il titolare per tutta la stagione. La tentazione collettiva è quella di verificare se è praticabile il recupero di Andrè Silva che è reduce da un paio di stagioni orribili. Altra idea stravagante quella di Suso che già con Gasperini, nel semestre genoano, s’impegnò in quel ruolo di seconda punta.

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...