,,
Virgilio Sport SPORT

Paganini: Che figura di m... per Italiano, peggio di Gattuso

Il giornalista spezzino accusa la Fiorentina e gli allenatori che rompono accordi già presi

Non è solo il giornalista esperto di mercato della Rai: Paolo Paganini è anche un ex giocatore delle giovanili dello Spezia, squadra di cui è rimasto tifoso, e gli ultimi rumours di mercato lo hanno turbato al punto da sfogarsi violentemente sui social con un tweet velenoso nei confronti di chi non rispetta gli accordi presi. Tutto nasce dal dietrofront di Gattuso alla Fiorentina che ora sembra puntare il tecnico dello Spezia Italiano.

Lo sfogo di Paganini su twitter

Scrive Paganini: “Se Vincenzo Italiano fa saltare il contratto appena firmato con lo Spezia per la Fiorentina, ci farebbe una figura di M. e Commisso  non dovrebbe più parlare di etica e di rispetto delle regole, perché non vai a contattare un tecnico sotto contratto. Se la Fiorentina voleva davvero Italiano non prendeva Gattuso. Non credo che fosse la prima scelta sennò avrebbe già firmato. O no?”.

E a chi lo accusa di parlare non da giornalista ma da tifoso replica: “Sto parlando da persona che rispetta le regole. Avrei detto la stessa cosa a parti invertite. Un conto è che se ne va dopo un anno e un conto è che se ne va dopo 10 giorni dalla firma di un nuovo contratto. Anche Gattuso e Mendes hanno fatto una figura di M.”.

I tifosi rispondono a Paganini

Sui social i tifosi si dividono: “Credo che si possa fare, non ho trovato niente che proibisce di contattare un tecnico sotto contratto ad altra squadra. Anche perché immagino succeda spesso, ogni qual volta un allenatore con contratto non esaurito va altrove. Sarebbe opportuno “chiedere il permesso” come in NBA” ma anche: “L’etica ormai è solo una parolona da vocabolario mio caro!!! Buongiorno”. Oppure: “Prelevare un tesserato tramite clausola rescissoria è del tutto legale, rompere un accordo firmato e controfirmato 20 giorni prima senza parola proferire non credo rientri nella più corretta etica sportiva, ma nemmeno umana. Mi sfuggono le parole di Commisso a proposito di etica”-

C’è chi scrive: “Commisso chi ? Quello basso, traccagnotto, con le dita obese a mo di zampone di Natale che se la prese con Nedved e con la Juve, parlando di etica .. guarda che ti sbagli. É una persona a modo, di sanissimi principi” e infine: “Alla fine noi siamo legati al calcio di una volta…ma qua girano tanti soldi tra un contratto e l’altro …ma noi siamo nostalgici e vogliamo ancora credere alle favole”.

 

SPORTEVAI | 18-06-2021 09:37

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...