Virgilio Sport

Pagelle di Sassuolo-Fiorentina 1-0: la decide Pinamonti, pasticcio del Var. Deludono Nzola e Laurienté

Top e flop della partita Sassuolo-Fiorentina, valevole per la 19° giornata di Serie A 2023/2024: Pinamonti firma una rete da tre punti. Poi accade di tutto tra interventi Var e un rigore sbagliato nei viola.

Pubblicato:

Alessio Raicaldo

Alessio Raicaldo

Sport Specialist

Un figlio che si chiama Diego e la tesi di laurea sugli stadi di proprietà in Italia. Il calcio quale filo conduttore irrinunciabile tra passione e professione. Per Virgilio Sport indaga, approfondisce e scandaglia l'universo mondo dello sport per antonomasia

Sono punti preziosi per la salvezza quelli ottenuti dal Sassuolo nella gara interna con la Fiorentina. A decidere l’esito dell’incontro è il settimo centro stagionale di Andrea Pinamonti, abile a capitalizzare l’assist di Pedersen. I viola fanno possesso palla ma buttano un tempo e non riescono a rimediare nel secondo: la buona notizia è che restano quarti a prescindere dagli esiti delle partite di domani. Per i toscani si torna in campo martedì con la Coppa Italia. Per Dionisi e i suoi la speranza è che il peggio sia alle spalle.

Sassuolo-Fiorentina, la chiave della partita

Sassuolo in crisi e reduce da 5 sconfitte nelle ultime 6 gare coppa inclusa. Fiorentina, all’opposto, con nove risultati utili consecutivi e il vento in poppa. Queste le premesse della gara del Mapei Stadium che chiude il girone di andata delle due squadre. I padroni di casa ci mettono 9 minuti per sbloccare l’incontro: Pedersen trova Pinamonti al centro dell’area pronto per il tap-in dell’1-o. Ci sarebbe anche il raddoppio con Berardi, che però è in posizione irregolare. Nel primo tempo nulla più da rilevare se non uno sterile possesso palla viola.

Nella ripresa ancora una volta gli emiliani trovano il raddoppio. Stavolta serve il Var, con check lunghissimo, per annullare (in modo assai discutibile) la rete di Thorsvedt per un altro fuorigioco passivo. L’episodio che può cambiare il match arriva al 63′ con l’ingenuità di Ferrari che tiene il braccio largo in area causando calcio di rigore in favore degli ospiti. Calcia Bonaventura, Consigli respinge. Poco dopo segna Martinez Quarta, ma ancora una volta arriva il Var ad annullare. Il Sassuolo vacilla ma resiste e fa suoi tre punti preziosissimi.

Clicca qui per rivivere le emozioni del match

I top e flop del Sassuolo

  • Consigli 6,5 Para il calcio di rigore a Bonaventura blindando il risultato. Mezzo punto in meno per un’uscita scellerata che stava costando il gol.
  • Pinamonti 6,5 Generoso. Si mette al servizio della causa e segna pure.
  • Pedersen 6,5 Ormai titolare fisso a sinistra, serve l’assist per la rete di Pinamonti.
  • Berardi 5,5 Poco lucido. Non è la sua serata.
  • Ferrari 5,5 Ingenuità sul calcio di rigore concesso agli avversari.
  • Laurienté 5 Sempre spento, anni luce lontano dagli standard dello scorso anno. Dionisi prova a pungolarlo ma con scarsi risultati.

I top e flop della Fiorentina

  • Milenkovic 6,5 Prestazione da leader difensivo. Pericoloso anche in attacco.
  • Duncan 6 Entra nella ripresa e porta un po’ di dinamismo che gli vale la sufficienza.
  • Ikone 6 Qualche iniziativa la prende e nel contesto generale è già qualcosa.
  • Kayode 5 Copre male la zona di competenza in occasione del gol di Pinamonti.
  • Brekalo 5 Si congeda dai suoi tifosi con una prestazione tutt’altro che memorabile.
  • Nzola 5 Altra chance sprecata dal centravanti angolano.

La pagella dell’arbitro

  • Abisso 5 Inspiegabile la rete annullata a Thorsvedt. Nell’occasione è Matheus Henrique ad essere in fuorigioco ma la sua posizione è passiva. Il Var richiama il direttore di gara per valutare l’episodio ma non si capisce per quale ragione. Giusto il rigore concesso ai viola per il fallo di mano di Ferrari, seppur da posizione ravvicinata. Così come sembra corretta la mossa di annullare la rete di Martinez Quarta per fuorigioco.

Sassuolo-Fiorentina: il tabellino del match

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan (dall’85’ Missori), Erlic, Ferrari, Pedersen; Boloca, Matheus Henrique; Berardi (dall’81’ Bajrami), Thorstvedt, Laurienté (dal 75′ Tressoldi); Pinamonti (dall’85’ Mulattieri). A disposizione: Cragno, Pegolo, Viti, Lipani, Bajrami, Castillejo, Volpato, Ceide, Alvarez. Allenatore: Alessio Dionisi.

FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano; Kayode, Milenkovic, Martinez Quarta, Biraghi; Arthur (dal 53′ Beltran), Mandragora (dal 53′ Duncan); Brekalo (dal 74′ Parisi), Bonaventura (dall’80’ Barak), Ikoné; Nzola. A disposizione: Christensen, Martinelli, Vannucchi, Ranieri, Mina, Lopez, Infantino, Pierozzi, Amatucci. Allenatore: Vincenzo Italiano.

Arbitro: Abisso di Palermo

Reti: 9′ Pinamonti (S)
Note: Ammoniti: 34′ Matheus Henrique (S), 35′ Martinez Quarta (F), 52′ Pinamonti (S), 69′ Berardi (S), 95′ Ikoné. Recupero: 2′ pt; 7′ st

La classifica completa della serie A

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...