Virgilio Sport

Pagelle Sassuolo-Milan 3-3: Pinamonti e Laurienté sugli scudi. Leao, Jovic e Okafor salvano Pioli

Top e flop di Sassuolo-Milan: Okafor uomo della provvidenza, Kjaer e Thiaw inguardabili., Laurienté in versione 2022/2023 ma non basta agli emiliani

Pubblicato:

Alessio Raicaldo

Alessio Raicaldo

Sport Specialist

Un figlio che si chiama Diego e la tesi di laurea sugli stadi di proprietà in Italia. Il calcio quale filo conduttore irrinunciabile tra passione e professione. Per Virgilio Sport indaga, approfondisce e scandaglia l'universo mondo dello sport per antonomasia

Non poteva certamente fare affidamento sul calendario, il Sassuolo, per fare punti salvezza in questo turno. Eppure la formazione di Davide Ballardini ci riesce a metà, al Mapei Stadium contro il Milan secondo in classifica. Merito, soprattutto, di Laurienté autore di una doppietta e finalmente in versione 2022/2023. Il gol che ha sbloccato la gara è però di Pinamonti, in memoria dei suoi tempi interisti. Tra i rossoneri, c’è un Leao in stato di grazia che segna e propizia la rete di Jovic. Il 3-3 arriva nel finale con Okafor che era entrato poco prima. Un punto a testa, giusto così.

Sassuolo-Milan, la chiave della partita

In vista del ritorno con la Roma di Europa League, il Milan vara un turnover ragionato ma senza privarsi di elementi come Leao e Theo Hernandez dal primo minuto. Meno calcoli per il Sassuolo che ha urgenza di punti per migliorare la propria classifica ed uscire dalla zona retrocessione. Ed infatti i neroverdi partono forte: in 10 minuti mettono subito la gara sui binari giusti con Pinamonti e Laurienté. Bello, solo che Leao non è d’accordo e soprattutto oggi ha voglia per cui prima confeziona un assist per Chukwueze (gol annullato per offside) e poi si mette in proprio per accorciare realmente le distanze.

Ad inizio ripresa ancora emiliani in gol sempre con Laurienté. A quel punto girandola di cambi per Pioli che inserisce anche Giroud, avendo davvero poco da perdere. Il fattore per i rossoneri è sempre Leao che serve la palla del 3-2 a Luka Jovic. Ci sarebbe anche il 3-3 di Chukwueze ma ancora una volta l’offside gli nega la gioia del gol. Nel finale i padroni di casa sono in difficoltà e arriva Okafor a punirli con la rete del pareggio. Può rammaricarsi il Sassuolo, arrivato però col fiato corto negli ultimi minuti.

Clicca qui per rivivere le emozioni del match

Milan, cosa ha funzionato

La catena di sinistra resta una garanzia. Specialmente in giornate come questa dove Leao è in stato di grazia.

Milan, cosa non ha funzionato

Approccio alla gara eccessivamente molle. Linea difensiva rivedibile, per utilizzare un eufemismo.

Le pagelle del Milan

  • Sportiello 5,5 Non impeccabile sul primo gol di Laurienté.
  • Florenzi 5,5 Si fa prendere alle spalle da Laurienté in occasione del secondo gol e in generale lo soffre. In fase offensiva è propositivo ma non basta.
  • Kjaer 4,5 Giornataccia per il centrale danese, spesso distratto o fuori posizione. (Dal 54′ Gabbia 6 Difficile fare peggio del predecessore, oggi gli attaccanti del Sassuolo sono in palla ma entra bene in gara e soprattutto li trova più stanchi).
  • Thiaw 4,5 Molto impacciato. Leggerezza grave sul primo gol. Ammonito da diffidato, salterà il derby
  • Hernandez 6 Offre assistenza a Leao in fase di spinta con qualche cross interessante.
  • Adli 5,5 Si abbassa molto per ricevere palla ma non riesce a costruire come vorrebbe. (Dall’82’ Okafor 7 Tocca la prima e la butta in rete).
  • Musah 6 Si muove tanto, è anche ben posizionato ma i compagni raramente lo servono sebbene sia ispirato. (Dal 55′ Reijnders 6 La squadra diventa assai spregiudicata e la sua partita diventa di corsa e sacrificio).
  • Chukwueze 6,5 Segna due volte ed in entrambi i casi è in leggerissimo offside. Sfortunato ma molto vivace. (Dal 65′ Pulisic 6,5 Manda in crisi uno stanchissimo Viti creando un pericolo dietro l’altro).
  • Loftus-Cheek 5,5 Fa la mezz’ala ma anche il trequartista allargandosi se serve. Di certo non gli si può rimproverare nulla quanto a generosità anche se incide poco. (Dal 55′ Giroud 6,5 Presenza importante per avere fisicità in area, dalla quale trae giovamento anche Jovic).
  • Leao 7,5 Spesso criticato, oggi però è ai suoi livelli e non solo per il gol. Anima il Diavolo nei momenti più difficili della gara.
  • Jovic 6,5 Lesto a capitalizzare una respinta corta di Consigli. Prima si era visto poco poi si sblocca e cambia marcia.

Top e flop del Sassuolo

  • Laurienté 7,5 Torna per un giorno quello dello scorso anno.
  • Thorsvedt 7 La sua posizione dà fastidio ai rossoneri e gli permette di fare assist e creare pericoli.
  • Pinamonti 6,5 Fa gol al primo tentativo. Poi gioca bene mettendo in apprensione i centrali rossoneri.
  • Consigli 6,5 Dura la vita del portiere: tiene in vita il Sassuolo con parate di livello. Poi però ha responsabilità sul gol di Jovic. I meriti, comunque, in questo caso sovrastano i demeriti.
  • Tressoldi 5 Si fa superare troppo facilmente da Leao. Vero che col recupero palla propizia il 3-1 ma non basta per scagionarlo.

Sassuolo-Milan: il tabellino del match

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan (dal 9′ Tressoldi), Erlic, Ferrari, Viti; Obiang, Boloca (dal 77′ Racic); Volpato (dal 46′ Defrel), Thorstvedt (dal 62′ Matheus Henrique), Laurienté (dal 77′ Ceide); Pinamonti. In panchina: Pegolo, Cragno, Missori, De Souza, Mulattieri, Bajrami, Kumbulla, Lipani, Doig. Allenatore: Davide Ballardini

MILAN (4-2-3-1): Sportiello; Florenzi, Kjaer (dal 54′ Gabbia), Thiaw, Theo Hernandez; Musah (dal 55′ Reijnders), Adli (dall’82’ Okafor); Chukwueze (dal 65′ Pulisic), Loftus-Cheek (dal 55′ Giroud), Leao; Jovic. In panchina: Nava, Raveyre, Calabria, Bennacer, Tomori, Terracciano, Zeroli. Allenatore: Stefano Pioli

ARBITRO: Davide Massa della sezione di Imperia

MARCATORI: 4′ Pinamonti, 10′ Laurienté, 53′ Laurienté (S); 21′ Leao, 59′ Jovic, 84′ Okafor (M)

Note: AMMONITI: al 19′ Ferrari (S), al 57′ Tressoldi (S), al 68′ Thiaw, al 69′ Pinamonti (S). RECUPERO: 4′ pt; 5′ st

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...