Virgilio Sport

Parla James Harden: "A Brooklyn per l'Anello"

"Qui posso competere per vincere, a Houston non c'era questa possibilità": così il Barba ha spiegato la propria scelta in conferenza stampa.

Pubblicato:

Parla James Harden: "A Brooklyn per l'Anello" Fonte: Getty Images

È andata in scena a Brooklyn l’attesissima conferenza conferenza stampa di presentazione di James Harden, reduce dal clamoroso addio agli Houston Rockets dopo nove stagioni.

Una decisione comunque nell’aria dopo un inizio di regular season tribolato per il Barba, che non ha nascosto dall’inizio la volontà di cambiare aria.

Motivo, la scarsa competitività, a suo parere, del roster di coach Silas.

Concetto ribadito in conferenza, durante la quale c’è stato spazio anche per un mea culpa: “Ho solo amore e rispetto per Houston, ma a questo punto della mia carriera volevo lottare per il titolo e là non c’era questa possibilità. Non ha mancato di rispetto a nessuno, ma mi dispiace per come sono andate le cose e mi scuso per alcuni comportamenti da me tenuti. Me ne pento perché non sono quel tipo di persona, non ho bisogno di attenzione attorno a me. L’obiettivo finale era arrivare in un posto dove posso competere”.”

“Sono stato a Houston per molto tempo – ha aggiunto Harden – Ho solo fatto un commento rispetto al fatto che la squadra non era abbastanza forte per lottare per il titolo. E in questa fase della mia carriera è quello che mi piacerebbe fare. Ora sono entusiasta di essere qui a Brooklyn e di affrontare un nuovo inizio. Sappiamo che non sarà facile, ma abbiamo delle legittime chance”.
 

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...