,,
Virgilio Sport SPORT

Parte il Club di Sky, dal pubblico subito una bocciatura illustre

Grande attesa per il debutto della trasmissione d'approfondimento della domenica sera della pay tv satellitare: tante critiche a Melissa Satta.

13-09-2021 10:19

Dopo la Domenica Sportiva e Pressing, partite con l’inizio del campionato ad agosto, mancava solo lei. C’era grande attesa per il debutto del “Club” di Sky, la trasmissione di approfondimento della domenica sera della pay tv satellitare condotta da Fabio Caressa. Quest’anno tante le novità, a partire dall’addio di Sandro Piccinini (che ci sarà comunque in alcune puntate) e dall’avvento in pianta stabile di Marco Bucciantini. Per il resto, spazio alle opinioni di Beppe Bergomi, Luca Marchegiani e Paolo Di Canio, con la grande “novità” di Melissa Satta a fare da raccordo e a commentare le immagini.

Il nuovo Club di Caressa non strega il pubblico

Proprio il debutto di Melissa Satta, ex di Vieri e Boateng ma soprattutto ex calciatrice, negli anni scorsi presenza più o meno fissa sul divano di Tiki-Taka, non ha ripagato le grandi aspettative riposte. La showgirl non ha mostrato la sufficiente padronanza, ha dovuto far ricorso al testo scritto per ogni intervento, a un certo punto è addirittura scomparsa dallo studio. Impietoso il giudizio del giornalista Paolo Ziliani su Twitter, che ricorda come Sky abbia perso gli highlights di sette partite su dieci e allo stesso tempo stronca la scelta di affidare a una soubrette un delicato compito giornalistico: “Dramma del giornalismo al Club di Caressa (orfano della Serie A). Nonostante a Sky le giornaliste competenti si contino a decine, al Club si esibisce Melissa Satta che legge (e recita!) tutto quel che dice, addirittura il commento agli highlights. Vietato ai deboli di cuore”.

Melissa Satta, bocciato il debutto al Club

Tanti i commenti, quasi tutti negativi, sul gran debutto della Satta: “Tra l’altro ne hanno anche di giornaliste carinissime, quindi proprio non si spiega questa scelta di Sky“, sottolinea un utente. “Una volta, a Mediaset, l’ho sentita dire che Maradona giocava al rallentatore: nessuno in studio intervenne”, ricorda un altro fan della trasmissione. Qualche altro commento è ancora più caustico: “Voglio sperare che la scelta sia ricaduta su Melissa Satta per il rifiuto da parte di tutte le (ottime) giornaliste di Sky. Il ruolo è da ‘valletta’ del 1970. Maschilismo allo stato puro”. E un altro follower aggiunge: “Pure le giornaliste..quelle competenti si sono rotte di fare le veline”.

Il post su Instagram di Melissa Satta dopo la trasmissione

In tarda serata la bella Melissa, forse presagendo critiche e commenti poco lusinghieri, ha scritto sul suo seguitissimo profilo Instagram: “Grazie per la pazienza e l’aiuto: sono un po’ come la Juve, ancora in rodaggio. La prima puntata è andata: studio nuovo, programma nuovo, compagni di avventure nuovi… Ma mi sono sentita subito a casa! Farò del mio meglio per essere all’altezza di questo Sky Calcio Club!“. In mattinata, messaggio bis: “Piano piano imparo e mi abituo a questo nuovo modo per me di fare tv e non è male imparare dai migliori”.

Club al via, i commenti alla trasmissione

Ma è tutta l’architettura della trasmissione che non convince fino in fondo. “Ore 23:30, programma ‘Il club’ di Caressa e si parla ancora di Juve da almeno 50 minuti. Gli abbonati di Milan, Roma, Lazio, Napoli cosa devono fare per sentire parlare delle loro squadre? Schiavi del sistema, tutti schiavi di Agnelli“, è il grave atto d’accusa di un utente. “A Sky manca la diretta dai campi… il Club pare orfano di se stesso e del suo passato”, è un’altra chiave di lettura. E un abbonato aggiunge: “I gol di Ronaldo a Manchester, la situazione di Donnarumma a Parigi…con tutto il rispetto: ma chi se ne frega. Avendo perso le immagini della serie A a vantaggio di Dazn sono costretti ad allargare il campo e già prima c’era poco spazio per tutte le squadre che non fossero Juve o Inter, adesso ancora meno”.

SPORTEVAI

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...