Virgilio Sport

Pelè, il lungo addio unisce tutta la famiglia, la lettera dei nipoti

Per 'O Rey oggi è già un mese di ricovero in ospedale, i familiari non lo lasciano solo un minuto e ritrovano l'unità

Pubblicato:

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Un miracolo Pelè l’ha già fatto: dopo quelli che faceva in campo ecco che ‘O Rey, ricoverato da un mese esatto nell’ospedale Albert Einstein di San Paolo, è riuscito a riunire assieme tutta la sua famiglia allargata, stretta attorno al suo capezzale in quello che sembra un lungo e commosso addio alla stella brasiliana. L’82enne tre volte campione del Mondo continua a lottare contro il cancro al colon diagnosticatogli nel settembre 2021 ma sembra che la chemioterapia iniziata nel dicembre dello scorso anno non dia più risultati mentre avanza la metastasi nell’intestino, nel polmone e nel fegato. L’ex giocatore aveva anche un’infezione alle vie urinarie, che però ora sembra sotto controllo.

Pelè, l’ultimo messaggio della figlia

Tra le più attive in ospedale e sui social c’è la figlia Kely Nascimento. Niente più foto del padre allettato negli ultimi giorni ma un continuo revival familiare con foto dei parenti. Questo il suo ultimo messaggio su Instagram: “Questi momenti sono difficili da spiegare. A volte c’è molta tristezza e disperazione, altre volte ridiamo e parliamo di ricordi divertenti: quello che impariamo da tutto questo è che dobbiamo raggiungerci l’un l’altro e tenerci stretti l’un l’altro. Questo è l’unico modo in cui vale la pena. Tutti insieme”.

Pelè, anche i nipoti scrivono a ‘O Rey

Sui social arrivano anche i messaggi di Octávio e Gabriel, figli di Sandra Regina, riconosciuta come la figlia di Pelé negli anni ’90: “Ringrazio Dio per questo momento, perché era quello che mia madre sognava di più, ci sono cose che si vedono e altre cose che si raccolgono dopo. Fare errori fa parte della nostra vita, ogni famiglia ha litigi e malumori, la nostra vita non è diversa, ma ci sono momenti in cui l’unione e l’amore sono più importanti di qualsiasi altra cosa”.

Pelè, che differenze con Maradona

Anche i figli riconosciuti dopo tanto tempo, insomma, si sono stretti attorno al capezzale di Pelè e tutti sembrano affiatati e in buoni rapporti. Che differenza con Maradona, dove per l’eredità del Pibe (e anche prima) c’è sempre stata freddezza tra le due figlie legittime – Dalma e Giannina – e tutti gli altri avuti da donne diverse.

Gli ultimi bollettini diramati dall’ospedale hanno confermato che Pelè sta reagendo bene, con progressivo miglioramento delle sue condizioni generali, in particolare l’infezione respiratoria. Rimane in una sala comune, con parametri vitali stabili, cosciente e senza ulteriori complicazioni”.

Pelè, il lungo addio unisce tutta la famiglia, la lettera dei nipoti Fonte: Ansa

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...