Virgilio Sport

Pellegatti punge ancora l'Inter: c'entrano i terzini

Il telecronista rossonero e la maledizione dei laterali nerazzurri: dopo Maicon e Chivu un vuoto che neppure 90 milioni hanno colmato

09-02-2019 10:27

Pellegatti punge ancora l'Inter: c'entrano i terzini Fonte: Ansa

Carlo Pellegatti punge ancora l’Inter. Il telecronista rossonero nel suo consueto spazio mattutino su Youtube si sofferma sugli incontri oggi e, insieme a Fiorentina-Napoli che è definita “garanzia di spettacolo” rivolge la sua attenzione al match del Tardini tra Parma e Inter. In cui è atteso il debutto da titolare di Cedric, l’ultimo terzino acquistato dall’Inter.

L’elenco – Quella dei terzini nerazzurri, per Pellegatti, è una maledizione. Dopo il 2010, un buco che neppure massicci investimenti hanno colmato. “È stata stilata in questi giorni una classifica dei migliori terzini che hanno occupato la fascia destra e sinistra negli ultimi dieci anni per cercare di raccogliere l’eredità di Maicon a destra e Chivu a sinistra, i due giocatori di fascia che hanno conquistato il Triplete nel 2010. Ed è un elenco incredibile, con un esborso di denaro che vale quasi quello di un top player: 90 milioni”, sottolinea il giornalista. “Soldi investiti senza poi neppure trovare un vero erede, visto che sono arrivati Nagatomo (10 milioni), Jonathan (6,5), Alvaro Pereira (12), D’Ambrosio (3,8), Santon (5), Dodò (9,3), Ansaldi, Caner Erkin, Dalbert (21,6), Vrsaljko, Cedric e Asamoah”.

Investimenti a perdere – La riflessione di Pellegatti continua: “Solo Nagatomo e D’Ambrosio hanno avuto un rendimento sopra la sufficienza, gli altri sono stati per lo più meteore o comunque non hanno reso per quelle che erano le grandi aspettative nei loro confronti. Sugli ultimi arrivati ovviamente il giudizio è sospeso e tra i terzini va inserito anche Cancelo, che per motivi che tutti conosciamo non è stato riscattato ed è finito alla Juventus, Tellez, Wallace e Montoya che invece non hanno lasciato tracce. Vedremo se questo elenco finirà – conclude il giornalista tifoso rossonero – ma i giocatori di livello non sono facili da trovare, soprattutto in difesa”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...