Virgilio Sport

Petrucci ringrazia Vezzali: "Basket salvo grazie al suo intervento"

Il presidente della Fip soddisfatto per il nuovo protocollo che verrà adottato dallo sport italiano per fronteggiare la pandemia: "Grazie al sottosegretario sono state superate problematiche che avrebbero penalizzato le nostre società".

Pubblicato:

Petrucci ringrazia Vezzali: "Basket salvo grazie al suo intervento"

Il nuovo protocollo con cui lo sport italiano proverà ad affrontare l’emergenza sanitaria legata alla pandemia di Coronavirus provando a non fermare l’attività agonistica ha soddisfatto anche Gianni Petrucci.

Il presidente della Federbasket, che era stato tra i più critici nei confronti delle ultime decisioni adottate dalle istituzioni, ha divulgato una nota in cui ha espresso il proprio punto di vista circa le nuove norme adottate dalla conferenza Stato-Regioni e che dovranno ora essere approvate dal Cts:

“Si sapeva che la definizione del protocollo non sarebbe stata semplice ma a questo punto si può dire che gli ostacoli maggiori siano stati superati. Ora manca solo l’approvazione del Cts ma di fronte a tale lavoro non riuscirei a comprendere una non condivisione”.

“Voglio sottolineare l’impegno concreto del presidente della Lega basket di A, Umberto Gandini, in rappresentanza anche delle altre Leghe, il lavoro di Governo e Regioni, del Coni con il presidente Malagò e della Federazione medico sportiva, con il presidente Maurizio Casasco, per il raggiungimento di questo risultato” ha aggiunto Petrucci.

Il numero uno della Fip ha poi ringraziato in modo particolare la “regista” delle novità, il sottosegretario allo Sport Valentina Vezzali: “Determinante proprio ieri sera l’apporto del sottosegretario allo Sport, Valentina Vezzali, che quando tutto sembrava compromesso ha propiziato la risoluzione di problematiche che avrebbero penalizzato le società di pallacanestro”.

 

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...