,,
Virgilio Sport SPORT

Piatek saluta il Genoa: risolto l'ultimo giallo

L'attaccante polacco destinato a sostituire Gonzalo Higuain al Milan pronto a sostenere le visite mediche.

Tutto si può dire, meno che gli incroci tra Genoa e Milan nel campionato 2018-2019 siano stati all’insegna della normalità. La partita, messa in calendario per la prima giornata, non si disputò all’andata a San Siro come previsto il 19 agosto in segno di lutto per il crollo del Ponte Morandi, venendo recuperata un mese e mezzo più tardi con rocambolesca vittoria dei rossoneri per 2-1 grazie a un super-gol di capitan Romagnoli. Al ritorno per fortuna non ci sono state tragedie, ma a prendersi la scena è stato il mercato per l’intrigo che ha coinvolto i due club riguardo al futuro di Krzysztof Piatek.

Il bomber polacco, scelto dal Milan come sostituto di Gonzalo Higuain, è stato infatti oggetto di trattativa serrata tra i due club nelle ore antecedenti al match posticipato a lunedì 21 gennaio per gli impegni del Milan in Supercoppa e proprio in occasione della sfida di Marassi ha vissuto le ultime ore ufficiali da rossoblù. Con tanto di giallo, visto che fino all’ultimo non si è saputo con certezza se la rivelazione del girone d’andata della Serie A, beffardamente squalificato per lo scontro con il proprio futuro, abbia o no assistito alla partita dalle tribune del “Ferraris”.

Mistero svelato dallo stesso Prandelli, che nel commentare la sconfitta ha confermato che Piatek era allo stadio per salutare compagni e tifosi: "Il suo obiettivo è fare una grande carriera come bomber: professionalmente si è sempre allenato bene. Fare una trattativa così a metà campionato significa aver le idee molto chiare: si integrerà bene al Milan" il commento del tecnico del Grifone alla partenza dell'attaccante.

E allora, che Milan sia, visto che già dopo il triplice fischio di Orsato si è avuta l’accelerazione tanto attesa dai tifosi rossoneri. Il dopo Higuain può iniziare: Piatek ha lasciato lo stadio a bordo di una macchina nera con il volto coperto da un cappellino senza rilasciare dichiarazioni, partendo in direzione Milano, dove nelle prossime ore sosterrà le visite mediche, prodromo della firma sul contratto. Prima dell’annuncio, però, Genoa e Milan dovranno mettere nero su bianco e identificare la contropartita tecnica che completerà l’operazione da 35 milioni.
 

SPORTAL.IT | 21-01-2019 19:40

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...