,,
Virgilio Sport SPORT

Piccinini, il tweet scatena la polemica: "È pure colpa nostra"

Dopo la conferenza di Conte sulla fase 2, il celebre telecronista ha protestato vivamente

La conferenza stampa del premier Giuseppe Conte di ieri sera che ha preannunciato il nuovo decreto per il via alla tanto attesa e temuta fase 2 ha generato e sta generato diverse perplessità. Anche nel mondo del calcio che attendeva delle risposte sulla “ripartenza”. Tra i più delusi della completa gestione politica dell’emergenza Sandro Piccinini il cui tweet al veleno ha scatenato una serie di commenti.

La sciabolata non morbida di Piccinini

Appena terminata la conferenza stampa di Conte e Piccinini twitta così sul suo profilo ufficiale: “Chissà come abbiamo fatto ad arrivare a questo livello. Dopo l’epidemia dovremmo interrogarci a lungo sulla qualità della classe politica italiana. E pure sulla nostra, visto che votiamo noi…”

Governo, la fase 2 per lo sport e il calcio

Oltre che le specificazioni sulle aperture differenziate delle attività lavorative, Conte è entrato nello specifico anche per quanto riguarda il calcio, ufficializzando il via libera alla ripresa degli allenamenti: dal 4 maggio individuali, in gruppo dal 18.

Botta e risposta con Marani

A rispondere tra i primi a Piccinini è stato il giornalista Matteo Marani che al celebre telecronista di Mediaset in “fermo” ha scritto: “Una volta c’era scuola, caro Sandro. Diventavi musicista al conservatorio, attore in qualche scuola di teatro, politico dopo l’università e una lunga esperienza nella Fuci, nelle associaIoni del volontariato. alle Frattocchie. Poi si è pensato che fosse fatica sprecata”.

Al suo collega, Piccinini ha risposto così: “Infatti, Matteo. La spiegazione è quella. Però “noi”’ci siamo distratti. Abbiamo pensato che si potesse andare avanti comunque senza pagare pegno. E invece quando arrivano le emergenze ( terremoti, alluvioni, epidemie) si paga doppio… Ti abbraccio”.

Ma il web protesta con Piccinini

E se sono in tanti a dare ragione al telecronista salutandolo affettuosamente c’è chi imputa a Piccinini di essersi svegliato troppo tardi sulla classe politica italiana ignorando i tanti anni di governo Berlusconi, suo editore a Mediaset: “Il tuo mentore editore è in politica da più di 25 anni…mai avuto dubbi su di lui?”; “Cresciuto a pane e Berlusconi. Ecco il risultato”; “Beh, anche alcuni giornalisti non hanno brillato particolarmente”; “Rischi di non lavorare più Sandro, ti fa onore”.

SPORTEVAI | 27-04-2020 10:13

Piccinini, il tweet scatena la polemica: "È pure colpa nostra" Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...