Virgilio Sport

Pogba, la Juve resta in pole ma occhio alla concorrenza: la situazione

I bianconeri continuano a marcare stretto il centrocampista francese, ma non mancano i pericoli. Nedved e Arrivabene studiano il piano per concludere l'affare

24-05-2022 10:24

La Juventus continua il pressing su Paul Pogba. Il tempo passa e le insidie non mancano, così la dirigenza bianconera ha fretta di chiudere l’affare e mettere a segno il primo colpo di mercato che darebbe il via al nuovo ciclo per tornare a vincere.

Juventus, su Pogba c’è la concorrenza di Real Madrid e PSG: la situazione

Il centrocampista francese è sicuramente uno dei pezzi pregiati di questa sessione di calciomercato che si appresta ad iniziare, e in tante vogliono accaparrarsi il ‘Polpo’, che si svincolerà il prossimo 30 giugno dal Manchester United. La Juve resta in pole per il francese, ma la concorrenza dei top club europei non manca. Sulle sue tracce ci sono Real Madrid e PSG, e se gli spagnoli non sembrano rappresentare un grosso pericolo per i bianconeri, con il club di Florentino Perez che avrebbe solamente fatto un sondaggio, diverso è il discorso che riguarda i parigini.

Il PSG garantirebbe un ingaggio più elevato rispetto alla Juve, ma Pogba non vorrebbe farne una questione di soldi a questo punto della sua carriera. Ed è qui, che un ruolo chiave potrebbe giocarlo Zinedine Zidane. L’allenatore francese, attualmente è senza squadra, ma nelle ultime ore si è diffuso il suo nome per la panchina dei campioni di Francia. Zizou ha un rapporto consolidato con Pogba e potrebbe convincerlo a sposare il suo progetto. Zidane più i milioni di Al-Khelaifi potrebbero quindi far pendere l’ago della bilancia dalla parte Paris Saint-Germain.

Juventus, il piano per convincere Pogba

La Juventus è quindi al lavoro per battere la concorrenza e studia il piano per convincere Pogba. Secondo quanto riportato da ‘Tuttosport’, Nedved e Arrivabene incontreranno l’avvocato Rafaela Pimienta, procuratore di Pogba, entro la fine di questa settimana per concludere l’accordo.

I bianconeri metteranno sul piatto un’offerta da 7,5 milioni di euro più bonus per tre anni, così da sfruttare i benefici del Decreto Crescita, e proveranno a giocare d’anticipo rispetto alle concorrenti. I bianconeri hanno fretta di chiudere la trattativa, per evitare che si riproponga una situazione analoga a quella di Kylian Mbappé, promesso sposo del Real Madrid da un anno, trattenuto clamorosamente a Parigi.

Juventus: insieme a Pogba c’è Di Maria

Parallelamente all’affare Pogba, la Juventus continua a lavorare per portare Angel Di Maria alla corte di Massimiliano Allegri. Il calciatore, in scadenza di contratto con il Paris Saint-Germain, è sempre più vicino a sposare il progetto del club di Andrea Agnelli.

L’argentino dovrebbe arrivare a Torino con lo stesso ingaggio proposto a Paul Pogba (7,5 milioni di euro più bonus), tetto massimo stabilito dalla dirigenza bianconera per i top player, ma il suo contratto dovrebbe prevedere un accordo di un solo anno.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...