Virgilio Sport

Real Sociedad-Roma 0-0, le pagelle: giallorossi avanti alla Mourinho, Smalling è un gigante

La Roma gioca una gara di grande sacrificio e sul campo della Real Sociedad strappa la qualificazione ai quarti di finale di Europa League: prova sontuosa di Smalling, Mourinho è un maestro

16-03-2023 23:02

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

La Roma gioca una gara tattica perfetta sul campo della Real Sociedad e conquista il passaggio ai quarti di finale di Europa League. La formazione giallorossa ci prova anche nel primo tempo e rischia di andare in vantaggio due volte (la seconda ci riesce con Smalling prima dell’intervento del Var), ma è un match preparato perfettamente da José Mourinho che lascia il pallino ai padroni di casa, li aspetta nella propria metà campo dove i baschi trovano un muro praticamente invalicabile sul quale finiscono solo per sbattere. I giallorossi si preparano così al derby con la Lazio reduci da un altro passo in avanti in Europa League.

Real Sociedad-Roma, il commento della partita

La prima occasione è della Roma che comincia subito bene e ci prova da calcio piazzato con Smalling che però non arriva all’appuntamento con il pallone. Al 15′ l’occasione clamorosa per i giallorossi, schema da calcio piazzato per il mancino di Dybala, il pallone viene deviato ma a portiere battuto finisce fuori dai pali della porta di Remiro. La squadra di Mourinho si abbassa un po’ ma i baschi fanno fatica a creare pericoli in attacco. Il primo tiro della squadra di casa arriva solo al 30′ con il mancino di Mendez, facilmente neutralizzato da Rui Patricio. Si gioca pochissimo, tanti falli, gioco spezzettato e nervosismo alle stelle. Al 31′ ci prova anche Merino dalla distanza ma senza successo. Al 45’ il gol del vantaggio della Roma che passa ancora su palla inattiva: palla tagliata di Dybala dall’angolo, doppia deviazione in area ma gol annullato a Smalling per fallo di mano.

Alla ripresa del gioco sono subito i padroni di casa a rendersi pericolosi con il colpo di testa di Sorloth che finisce fuori. Gli spagnoli cominciano a spingere con maggiore intensità e ci deve mettere una pezza Zalewski sulla conclusione di Mendez. Al 68′ la clamorosa occasione per la Real: calcio d’angolo su cui arriva Oyarzabal, sulla prima conclusione ci pensa Rui Patricio, sulla seconda arriva l’aiuto della traversa. Ci sono solo i baschi nel secondo tempo con Zubeldia che ci prova ancora di testa ma ancora senza precisione. La Real Sociedad ci prova anche con i cambi, la Roma si limita alla resistenza passiva ma non va mai veramente in affanno. Gli spagnoli ci provano con grande orgoglio fino alla fine ma finiscono solo per sbattere contro il muro giallorosso.

Rivivi la gara tra Real Sociedad e Roma minuto per minuto

Real Sociedad-Roma, le pagelle degli spagnoli

  • Remiro 6: gara da spettatore quella del portiere della Real Sociedad, dopo un buon avvio la Roma non si vede poi molto.
  • Gorosabel 5: in grande difficoltà sula fascia destra, Spinazzola diventa un rebus per lui e per farlo deve fare affidamento anche alle brutte maniere. Dal 71′ Sola sv
  • Zubeldia 6: i due centrali della Real Sociedad non hanno una serata difficile, dovrebbero però aiutare di più in fase di impostazione.
  • Le Normand 6: per lui vale quanto detto per Zubeldia, le azioni della Roma si fanno più sporadiche con il passare dei minuti e la serata diventa quasi da spettatore.
  • Diego Rico 5.5: prova a spingere per creare superiorità numerica, nel primo tempo qualcosa riesce a creare poi cala vistosamente.
  • Mendez 6.5: insieme a Silva e a Merino, è uno di quelli che dovrebbe accendere la luce per i baschi. A tratti ci riesce ma non cambia le sorti del match. Dal 79′ Cho sv.
  • Zubimendi 5: prova da dimenticare per il centrocampista, quando prova a impostare si limite al passaggio elementare, quando le cose si complicano è molto impreciso.
  • Merino 6.5: è tra i migliori della Real Sociedad, è lui a iniziare l’azione della squadra basca ma è sempre molto presente anche in fase difensiva.
  • Silva 6: gioca una buonissima prima ora di gioco, provando a inventare qualcosa con il suo sinistro ma con il passare dei minuti finisce per sparire.
  • Sorloth 5: ad inizio del secondo tempo fallisce una clamorosa occasione di testa, soffre la pressione dei difensori della Roma e combina poco. Dal 61’ Carlos Fernandez: non cambia il volto del match
  • Oyarzabal 5.5: prova ad accendersi nell’uno contro uno ma sembra lontano dalla migliore condizione. Dal 71’ Zubo 6: cerca di dare la svolta alla gara.
  • Barrenetxea (all.) 5: aveva promesso una tempesta perfetta, invece la Real Sociedad è più una pioggia estiva di quelle che no danno particolari problemi.

Real Sociedad-Roma: le pagelle dei giallorossi

  • Rui Patricio 6.5: nel momento migliore della Real Sociedad con oltre 20 minuti da giocare compie un vero e proprio miracolo su Oyarzabal.
  • Ibañez 6.5: prestazione di grande solidità quella del brasiliano che aiutato dai compagni, non va mai in difficoltà contro gli attaccanti spagnoli.
  • Smalling 7: ancora una prova sontuoso del centrale inglese, dalle sue passi c’è Sorloth che però fa una fatica terribile a tenere anche soltanto un pallone.
  • Mancini 6: rimedia subito un giallo per proteste che finisce un po’ per condizionarlo ma la sua prestazione è di ottimo livello.
  • Karsdorp 5.5: pronti via e l’arbitro gli rifila un cartellino giallo decisamente troppo severo, fatica un po’ contro Rico che poi lo manda ko. Dal 41′ Zalewski 6.5: entra subito benissimo nella gara, è in crescita costante.
  • Pellegrini 6: gioca da capitano coraggioso nonostante i punti di sutura ed il mezzo caschetto, una prova di grande maturità la sua. Dall’87’ Bove sv
  • Cristante 6: è lui l’uomo fiducia di José Mourinho e anche all’Anoeta non tradisce, agendo da difensore aggiunto e mettendo i suoi centimetri al servizio della squadra.
  • Wijnaldum 6: chiamato a giocare dal primo minuto per la defezione all’ultimo minuto di Matic, gioca una gara di grande sacrificio.
  • Spinazzola 6: non è la partita più adatta alle sue caratteristiche, deve spesso aspettare basso e può lanciarsi nelle sue fiammate in poche occasioni. Ma presidia bene la fascia sinistra.
  • Dybala 6: nel primo tempo spaventa l’Anoeta con una conclusione col mancino, aiuta i suoi a rifiatare. Ma di certo non è la partita per esaltare le sue caratteristiche. Dal 75′ El Shaarawy sv
  • Belotti 5.5: gara di sacrificio doveva essere e gara di sacrificio è stata, prova a lottare su tutti i palloni sporchi alla ricerca di qualcosa di giocabile per sé e per la squadra. Dal 75′ Abraham sv
  • Mourinho (all.) 6.5: se ci sono di mezzo le coppe europee, difficilmente lo Special One non ha la soluzione. Imbriglia la Real Sociedad con una gara quasi perfetta, soffre un po’ nella ripresa ma tutto nella norma.

Real Sociedad-Roma: la pagella dell’arbitro

Istvan Kovacs: La Roma chiede subito un calcio di rigore, su azione di calcio d’angolo Ibañez viene trattenuto ma l’arbitro fa giocare e il Var non interviene. E’ subito protagonista con un giallo troppo severo a Karsdorp e poi alla panchina giallorossa. Non dà mai la sensazione di saper tenere sotto controllo la gara e il nervosismo in campo porta anche la sua firma. Giusto l’annullamento del gol di Smalling che segna con il gomito. Voto 5

Serie A, tutti gli impegni della Roma in campionato

Archiviata la gara con la Real Sociedad in Europa League, ora l’attenzione della Roma si concentra esclusivamente sul campionato con il derby in programma domenica alle 18 contro la Lazio. Una sfida attesissima nella quale le due squadre si giocano anche una porzione di qualificazione alla prossima Champions League. Dopo il derby altra gara all’Olimpico contro la Sampdoria, prima della trasferta sul campo del Torino.

Le prossime partite e il calendario completo della Roma

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Empoli - Cagliari
Frosinone - Lecce
Atalanta - Bologna
Napoli - Juventus
SERIE B:
Bari - Spezia
Cosenza - Catanzaro
Cittadella - Pisa
Como - Venezia
Ascoli - Reggiana
Modena - Cremonese

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...