,,
Virgilio Sport SPORT

Roberto Cazzaniga trova il coraggio di svelare alle Iene la sua storia

Il campione di volley Roberto Cazzaniga ha deciso di raccontare una vicenda assurda: per 15 anni ha dato soldi a una ragazza che credeva la sua fidanzata

24-11-2021 16:09

E’ una vicenda che ha dell’assurdo, come ogni storia in cui si ravvedono i tratti di una possibile paradosso di ruoli e verità: quanto emerso da un servizio andato in onda nel corso de Le Iene, martedì 23 novembre, e che vede al centro il campione di volley Roberto Cazzaniga ha suscitato sconcerto, ma anche solidarietà.

L’incredibile storia di Roberto Cazzaniga

Partiamo dalla ricostruzione effettuata da Le Iene, nel servizio firmato da Ismaele La Vardera, che hanno scandagliato nella vita privata dell’opposto, che ha giocato per molti anni tra Superlega e A2 oltre ad aver indossato la maglia della Nazionale di volley con la quale ha vinto l’oro ai Giochi del Mediterraneo del 2009. Un uomo di grande successo sportivo e professionale che, nonostante la sua notorietà, la stima e anche la sua maturità, sarebbe rimasto invischiato in una situazione impressionante.

Tutto inizia nel 2008. Quando l’opposto, nato a Milano nel 1979, conosce online una donna di nome Maya, che si presenta come una modella brasiliana simile ad Alessandra Ambrosio e sfoggia foto che la rendono in tutto e per tutto molto somigliante alla top con 10 milioni di follower.

Si contattano, chattano ma non si incontrano mai nonostante e grazie a una figura che entra in questo gioco, come intermediaria: si tratta di una amica in comune di nome Manuela. La quale Manuela, nel servizio de Le Iene, ha negato di conoscerlo ed è fuggita più volte evitando sia l’inviato del programma targato Mediaset, sia le sue domande su questo presunto raggiro.

Il momento del cambiamento per Cazzaniga

Cazzaniga è stato aiutato moltissimo dagli amici, dai suoi compagni di squadra, dal suo allenatore e dalla sua famiglia. Che a Le Iene hanno raccontato l’intera vicenda e hanno svelato, con estremo coraggio, la reale portata economica di quanto ha prodotto il continuo interpellare Roberto per ragioni – a quanto riferito – di salute.

In sostanza, Cazzaniga credeva di avere un rapporto sentimentale con questa ragazza che si faceva chiamare Maya e non lesinava aiuti quando costei le chiedeva soldi per presunti problemi legati al suo stato. Ad ogni richiesta di denaro, partiva un meccanismo: i bonifici si susseguivano nei confronti, però, di una terza donna, Valeria, che diceva di essere molto amica della presunta Maya.

I bonifici e i regali: 700mila euro in 15 anni

In 15 anni l’opposto, che milita nella squadra di Gioia del Colle, ha perso 700 mila euro, arrivando a prosciugare il conto corrente e indebitandosi con continue richieste di prestiti. All’amica Manuela, addirittura, Cazzaniga avrebbe regalato un’auto, precisamente un’Alfa Romeo Mito rossa.

Una stretta che ha assorbito e condizionato per 15 anni la vita privata e non solo di Roberto: il giocatore, spinto dai compagni e dalla sua famiglia, ha deciso di raccontare la sua storia e aiutato dalla trasmissione ha sporto regolare denuncia presso la Guardia di Finanza. Le Iene hanno rintracciato a Cagliari la terza donna, Valeria, che prima è fuggita e poi ha ammesso di essere parte della truffa, ma di non averla commessa da sola. Secondo l’indagine de Le Iene, dietro questo raggiro ci sarebbero anche la presunta amica di Cazzaniga, Manuela, e il fidanzato di lei.

“Ora è come se mi fossi svegliato da un coma e ho perso 15 anni della mia vita”, ha detto il campione.

VIRGILIO SPORT

Roberto Cazzaniga trova il coraggio di svelare alle Iene la sua storia Fonte: Screenshot tratto da Video Mediaset

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...