Virgilio Sport

Roma-Cagliari, Ranieri: "Ecco come ho visto De Rossi". Dybala: il paragone con Totti e il messaggio a Mourinho

La Roma travolge il Cagliari e per De Rossi sono tre vittorie su tre: "Sono soddisfatto". L'Olimpico celebra Ranieri: "I cori? Con 4 gol presi non li avevo sentiti".

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

Tre su te: Daniele De Rossi sa solo vincere. E contro il Cagliari del grande ex Claudio Ranieri, omaggiato dall’Olimpico, la sua Roma decide di esagerare: 4-0, con una super prestazione di Dybala. E sabato c’è il big match con l’Inter capolista.

La Roma incanta: Cagliari travolto. L’analisi di De Rossi

Non può che essere soddisfatto, Daniele De Rossi. “La partita mi è piaciuta – ha detto ai microfoni di Dazn – In campo ho visto cose su cui abbiamo lavorato tanto in questa settimana piena di allenamenti. Quando sblocchi la partita cosi presto sembra tutto più facile, ma anche contro Salernitana e Verona sembrava fosse così e poi abbiamo sofferto fino all’ultimo”. Elogi per il nuovo acquisto Angelino che “un piede magico” e Cristante, tornato in versione Atalanta con i suoi inserimenti. “Dobbiamo migliorare tanto, ma sono soddisfatto”.

Cosa chiede De Rossi a Dybala e il big match con l’Inter

A Dybala “chiedo sacrificio”, ma – spiega De Rossi – “dobbiamo valutare quanto sacrificio chiedergli. Col Verona l’abbiamo messo troppo a rincorrere il terzino ed era un po’ affaticato. Dobbiamo mantenerlo sempre in zona centrale, così si trova in una situazione più congeniale per le sue caratteristiche”. Ora l’asticella si alza: c’è l’Inter. “È giusto festeggiare, ma abbiamo fatto poco più di niente. L’Inter è la squadra più forte del campionato e gioca veramente bene. Dobbiamo proporre la nostra miglior versione per fermarla”.

Dybala show all’Olimpico: il paragone con Totti e cosa ha detto a Mourinho

Dybala è stato il match winner del poker al Cagliari: due gol, assist e giocate d’alta scuola. Non a caso De Rossi aveva associato il suo nome a quello di Totti per la libertà d’azione in campo: “Detto da uno come lui che ha condiviso tanti anni con Francesco fa solo piacere – ha commentato l’argentino -. Totti è stato unico qui a Roma e in Italia”. Di De Rossi dice che ha “portato entusiasmo, ci ha caricato tanto e conosce questa gente meglio di tutti”. Sull’addio a Mourinho: “Quello che avevo da dirgli, gliel’ho comunicato in privato. Non è bello perdere un allenatore a metà stagione, è colpa di tutti. Nel calcio pagano gli allenatori, ma anche noi calciatori dobbiamo guardarci dentro”.

Ranieri sconfitto e acclamato dai tifosi della Roma: le parole su De Rossi

“Ho visto bene De Rossi, più riflessivo di quando l’ho incontrato quando allenava la Spal. In quella circostanza mi era sembrato un giocatore a bordo campo” ha dichiarato Claudio Ranieri, dopo la netta sconfitta del suo Cagliari. “Stasera era calmo, sereno. Consigli? Non se ne danno: conosce l’ambiente e ha fatto bene ad accettare fino alla fine dell’anno. La Roma gli darà l’opportunità di guidarla anche il prossimo anno. I cori dell’Olimpico dedicati a me? Con 4 gol presi in campo non me n’ero accorto”.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...