Virgilio Sport

Roma-Fiorentina 3-1: Veretout fa il bomber, Zaniolo espulso

La Roma supera l'ostacolo Fiorentina: di Mkhitaryan, Milenkovic e Veretout (doppietta) le reti. Espulsi Dragowski e Zaniolo.

Pubblicato:

Roma-Fiorentina 3-1: Veretout fa il bomber, Zaniolo espulso Fonte: Getty

La prima in campionato di Mourinho finisce nel migliore dei modi: la Roma regola la Fiorentina e si porta a casa i primi tre punti della stagione, in attesa del ritorno del playoff di Europa Conference League col Trabzonspor.

L’iniziale fase di studio tra le due squadre viene interrotta da una follia di Dragowski che esce senza criterio nel tentativo di fermare uno scatenato Abraham: l’inglese è troppa cosa anche per il portiere polacco che lo stende, finendo sotto la doccia anzitempo. La doccia, in questo caso, è gelata per la ‘Viola’ che subisce l’esuberanza offensiva dei ragazzi di Mourinho: Pellegrini mette i brividi al nuovo entrato Terracciano, bucato poco dopo da Mkhitaryan: il VAR convalida la rete dell’armeno, servito da un eccellente Abraham.

Il goal segnato regala nuova linfa alla Roma che, sulle ali dell’entusiasmo, rischia di raddoppiare con Zaniolo: il mancino del classe 1999 scalda i guantoni di Terracciano, attento a respingere la botta terrificante scoccata dalla lunga distanza. La timida risposta della Fiorentina è tutta in un tiro di Bonaventura controllato da Rui Patricio.

Italiano si gioca la carta Castrovilli all’alba della ripresa e il vento sembra soffiare verso una direzione diversa: fallo tattico su Nico Gonzalez di Zaniolo che, già ammonito, viene espulso. La parità numerica galvanizza i toscani, vicini al pari con uno spunto di Vlahovic arpionato da Rui Patricio. Il pari è nell’aria e arriva puntuale all’ora di gioco: sventagliata di Pulgar per Milenkovic che controlla e sigla l’1-1 come un attaccante navigato, nonostante lui di mestiere faccia il difensore.

Il pareggio ha l’effetto di scatenare una reazione ‘violenta’ tra i giallorossi, affidata all’incornata di Abraham che stampa la traversa a Terracciano battuto. All’ex Chelsea va meglio 120 secondi più tardi con l’assist per Veretout, libero di raddoppiare comodamente da pochi passi. La punta inglese si guadagna gli applausi dell’Olimpico lasciando il posto a Shomurodov, subito decisivo con un pallone in verticale per il solito Veretout, bomber di serata con una doppietta che taglia definitivamente le gambe alla sua vecchia squadra.

IL TABELLINO E LE PAGELLE

ROMA-FIORENTINA 3-1

Marcatori: 26′ Mkhitaryan (R), 60′ Milenkovic (F), 64′, 79′ Veretout (F)

ROMA (4-2-3-1): Rui Patricio 6.5; Karsdorp 6, Mancini 6, Ibanez 6.5, Viña 5.5; Veretout 7.5 (87′ Bove sv), Cristante 6; Zaniolo 5, Pellegrini 6.5 (84′ Carles Perez sv), Mkhitaryan 7 (84′ El Shaarawy sv); Abraham 7.5 (69′ Shomurodov 6.5). All. Mourinho

FIORENTINA (4-3-3): Dragowski 4; Venuti 4.5 (84′ Saponara sv), Milenkovic 6.5, Igor 5, Biraghi 6; Bonaventura 6 (74′ Benassi 6), Pulgar 6, Maleh 5.5 (46′ Castrovilli 5.5); Gonzalez 6.5 (84′ Sottil sv), Vlahovic 5.5, Callejon 6 (20′ Terracciano 6). All.Italiano

Arbitro: Pairetto

Ammoniti: Pellegrini (R), Bonaventura (F), Pulgar (F)

Espulsi: Dragowski (F), Zaniolo (R) per somma di ammonizioni

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...