,,
Virgilio Sport SPORT

Sarri e la rescissione: il ritorno e il messaggio alla Juventus

Maurizio Sarri ha deciso di attendere: il tecnico toscano ha maturato l'idea che sia meglio rifiutare il Marsiglia e ha deciso di rimanere fermo fino alla prossima stagione

04-02-2021 09:26

Quando sembrava cosa fatta il suo ritorno in panchina, le trattative vennero bloccate dalla clausola che lo legava ancora alla Juventus (o almeno, così si risolse la questione). Per Maurizio Sarri, uscito di scena con un titolo nel suo curriculum appena aggiunto, la prospettiva della lontananza dal campo non è affatto gradevole, né a lui congeniale anche in questa fase complessa per il campionato, a causa della pandemia e dell’impatto sulle società della crisi.

Maurizio Sarri: il ritorno a Napoli

Dopo l’ipotesi di un suo ritorno a Roma, poi al Napoli, la piazza che lo ha visto esplodere e proporre il suo calcio nella massima espressione, e l’ultima offerta arrivata dalla Francia, Sarri ha maturato la sua decisione.

la precisazione scaturisce dall’ultima prospettiva, in ordine temporale, di un suo incarico prestigioso ma lontano dalla Serie A. Nelle ultime 48 ore, l’allenatore è stato contattato anche dal Marsiglia alla ricerca di un sostituto a seguito dello strappo con André Villas-Boas, dimissionario dopo le vicende del club in una situazione pesante con la tifoseria e soprattutto dopo un mercato che non ha avallato.

Offerta dalla Francia per Maurizio Sarri: la sua decisione

In Francia, però, Sarri non andrà. Il tecnico toscano ha rifiutato le prospettive legate all’avventura francese per non incorrere in una scelta azzardata e controproducente. Nessuna risposta impulsiva, ma al contrario con un pregresso di consapevoli competenze in materia, Sarri ha preferito rifiutare definitivamente la proposta pur apprezzando la stima dei dirigenti francesi.

Il messaggio alla Juventus di Sarri

L’obiettivo principale rimane un rientro a inizio stagione, con garanzie in termini di progetto e mercato, compatibili con i suoi metodi. Anzi, Sarri avrebbe fatto capire alla Juventus che la sua intenzione è di rimanere fermo fino a fine stagione per predisporre la sua attività professionale senza urgenza e con una prospettiva congeniale alla sua idea di calcio in una società che lo accolga con la dovuta libertà. Garanzie che, sul versante finanziario, gli sono fornite almeno fino a fine stagione proprie dalla società presieduta da Andrea Agnelli.

VIRGILIO SPORT

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...