Virgilio Sport

Sassuolo-Empoli 2-3 pagelle: l'urlo di Bastoni al 95', Niang segna sempre, Pinamonti si sblocca

I top e flop di Sassuolo-Empoli: Pinamonti si sblocca su rigore, Ferrari rimedia con il gol. Luperto la apre, Niang raddoppia e Bastoni la chiude

Pubblicato:

Dario Santoro

Dario Santoro

Giornalista

Scrive, commenta, racconta lo sport in tutte le sfaccettature. Tocca l'apice quando ha modo di concentrarsi sule interviste ai grandi protagonisti

L’urlo in tribuna del presidente Corsi al fischio finale racchiude tutta la gioia dell’Empoli che al 95’ al Mapei Stadium trova con Bastoni il gol-vittoria che ‘inguaia’ il Sassuolo per un pazzo pazzo 3-2 dopo una gara da montagne russe. Due volte la squadra ospite si era fatta raggiungere ma il guizzo finale a tempo quasi scaduto rende giustizia ad un Empoli trasformato dalla cura ‘Nicola salva tutti’. Il Sassuolo non sa più vincere e continua, con la sconfitta odierna, il suo lungo digiuno di successi che mancano dal 6 gennaio. La apre Luperto che dopo 11 minuti mette la sua firma in una gara che presto diventerà rocambolesca. Ma a decidere tutto è il VAR: prima annulla il gol del raddoppio dell’Empoli al 22′ con Maleh, poi richiama l’arbitro Aureliano al 52′ a rivedere il fallo di Ismajli su Tressoldi. Realizza il calcio di rigore Pinamonti ma ben presto sempre il VAR torna ad essere protagonista e vede un fallo di mani in area del Sassuolo: rigore che Niang realizza.

Poco dopo arriva il quarto gol della gara (2-2) con un colpo di testa di Ferrari che si riscatta dopo aver regalato il rigore a Niang per fallo di mani. Ma non finisce qui perché la gioia nel finale è per l’Empoli che allo scadere trova ancora un gol: questa volta con Bastoni che regala il successo alla sua squadra e 25 punti che decretano il tredicesimo posto in classifica per gli uomini di Nicola e l’uscita dalla zona retrocessione. Sprofondano invece gli uomini di Dionisi che perdono la sfida salvezza e si ritrovano catapultati al 17 esimo posto a pari punti con il Verona terzultimo a quota 20.

Sassuolo-Empoli, la chiave tattica della partita

Nessuna novità tattica per Dionisi e Davide Nicola: il Sassuolo si schiera con il solito 4-2-3-1 e l’Empoli riconferma il 3-4-2-1. Lo scontro salvezza parte con un handicap per entrambi i tecnici: Dionisi rinuncia a Berardi, ancora infortunato, e Nicola perde sia Zurkowski, infortunato, che Gyasi, out per squalifica. I toscani partono con Cancellieri in posizione di esterno basso destro, al posto di Gyasi, e Kovalenko, sulla trequarti al fianco di Cambiaghi, al posto di Zurkowski.

Il Sassuolo tiene la pressione di gioco alta in avvio di gara mentre l’Empoli fatica ad uscire palla al piede ed a giocare basso il pallone. I neroverdi, in fase di costruzione, faticano a trovare spazio al centro del campo con la squadra di Nicola che passa al 3-5-2, in fase di non possesso, per aumentare maggiormente la densità a centrocampo. I toscani invertono la posizione di Cancellieri con quella di Cambiaghi, che da trequartista retrocede al ruolo di esterno destro basso, per cercare di avere più velocità sulla sinistra in fase offensiva.

Nel secondo tempo è il Sassuolo ad iniziare con il piglio giusto e ad alzare il ritmo di gioco: prima conquista un calcio di rigore e poi torna a concedere qualche spazio in più all’Empoli che con l’entrata di Niang ritrova la pericolosità offensiva e i contropiede fino al clamoroso epilogo allo scadere.

Clicca qui per rivivere tutti i momenti salienti di Sassuolo-Empoli

I top e flop del Sassuolo

  • Pinamonti 7. Segna il gol del momentaneo pareggio (1-1) su calcio di rigore e si riscatta dopo i due tiri dagli undici metri sbagliati nella precedente gara contro l’Atalanta. In attacco regge il peso offensivo e si muove lungo il fronte per cercare profondità.
  • Bajrami 6.5. Entra nel secondo tempo e gestisce i ritmi di gioco a centrocampo. Su calcio di punizione dalla sinistra mette un cross teso in area e pesca l’inserimento di Ferrari.
  • Ferrari 6. Prima colpisce la palla di mano a causa del braccio largo in area, e regala il calcio di rigore a Niang che realizza, poi si riscatta al 76′ quando sfrutta un assist su cross da calcio di punizione.
  • Tressoldi 6. Conquista un calcio di rigore al 52′ quando in area avversaria anticipa Ismajli che lo travolge.
  • Boloca 5. Soffre in mediana e rimedia un’ammonizione nel primo tempo. Esce dopo i primi 45 minuti.

I top e flop dell’Empoli

  • Bastoni 7.5. Entra nel finale di gara e mette a segno il gol vittoria di testa dall’interno dell’area.
  • Marin 7.5 Piede caldissimo su punizione: alla prima dalla distanza va vicino al gol; all’ 11′ coglie perfettamente l’inserimento di Luperto a cui fornisce l’assist vincente. Assist per Bastoni al 93′.
  • Luperto 7. Va a saltare in area di rigore su calcio piazzato, sfrutta un cross a rientrare e segna di testa: anticipa tutti gli avversari e segna un gol da vero bomber. In difesa va in marcatura stretta su Thorstvedt.
  • Niang 7. Entra nel secondo tempo e da calcio piazzato in girata conquista un rigore per fallo di mano del difensore avversario che respinge su un suo tiro: batte il rigore e mette a segno il terzo gol consecutivo da quando è all’Empoli.
  • Cerri 5.5. Ancora fuori fase, non riesce ad entrare nel vivo del ritmo di gara. Esce al 56′.
  • Ismajli 5. In area di rigore su calcio piazzato arriva in ritardo su Tressoldi che conquista un rigore dopo il check del VAR.

Sassuolo-Empoli: il tabellino del match

SASSUOLO: Consigli; Pedersen, Tressoldi, Ferrari, Doig; Boloca /(46′ Bajrami), M.Henrique, Thorstvedt (87′ Defrel); Volpato (68′ Mulattieri), Laurienté (87′ Racic); Pinamonti. A disp: Pegolo, Cragno, Missori, Racic, Mulattieri, Bajrami, Obiang, Ceide, Kumbulla, Castillejo, Toljan, Lipani, Defrel. All. Dionisi.

EMPOLI: Caprile; Ismajli, Luperto, Walukiewicz; Cacace (87′ Destro); Marin, Kovalenko (79′ Bastoni), Maleh, Cambiaghi (87′ Bereszynski),; Cancellieri (87′ Pezzella), Cerri (54′ Niang). A disp: Perisan, Berisha, Goglichidze, Pezzella, Shpendi, Niang, Bereszynski, Destro, Bastoni. All. Nicola.

Arbitro: Aureliano di Bologna.
Reti: 11′ Luperto (E); 53′ Pinamonti (S); 64′ Niang (E); 77′ Ferrari; 94′ Bastoni (E)

Note: Ammoniti: 6′ Boloca (S); 54′ Ismajli (E), 56’ Cancellieri (E), 90’+3’ Bastoni (E)

Clicca qui per rivedere tutti i risultati stagionali del Sassuolo

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...