Virgilio Sport

Empoli, incidente d'auto per Niang all'alba: vettura distrutta, ma è illeso. Il club: "Era andato a pregare"

L'attaccante ex Milan ha perso il controllo del suo Suv in pieno centro a Empoli: nessuna conseguenza, per fortuna. Quanti problemi al volante per lui: tutti i precedenti.

Pubblicato:

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Ancora un incidente d’auto per M’Baye Niang. L’ultimo di una lunga serie. L’ex attaccante del Milan, attualmente all’Empoli, si è schiantato in mattinata contro due vetture in sosta in pieno centro nella cittadina toscana mentre era alla guida del suo Suv Mercedes. A darne notizia il quotidiano Il Tirreno. In seguito all’impatto è andata distrutta una Seicento. Illeso invece il giocatore franco-senegalese, a segno su rigore nelle ultime due gare di campionato dell’Empoli.

Niang, incidente con l’auto alle 6 del mattino a Empoli

L’incidente ha avuto luogo intorno alle 6 del mattino in via Fanfulla Lari, nel cuore di Empoli. Niang è stato trasportato al pronto soccorso per un controllo, più per scrupolo che per altro. L’attaccante, infatti, non ha riportato alcun tipo di ferita. Nessun’altra persona è rimasta coinvolta nell’incidente e lo stesso Niang ha poi svolto la seduta d’allenamento nel pomeriggio con i compagni. Una brutta avventura al principio del giorno, dunque, ma senza conseguenze.

Il ds Accardi: “Nessun caso, frequenta gruppi di preghiera”

A dare ulteriori ragguagli, attraverso una nota, il ds empolese Pietro Accardi: “Niang ci ha prontamente avvertiti della disavventura avvenuta questa mattina. Come club siamo a conoscenza che, fin dal suo arrivo a Empoli, il ragazzo di buon mattino è solito uscire e unirsi a gruppi di preghiera con altri praticanti della sua religione. Il calciatore, rientrando a casa e complice una disattenzione, è andato a sbattere contro alcune auto in sosta. M’Baye sta bene, tutti i test svolti come da prassi dalle autorità competenti hanno dato esito completamente negativo. Questo pomeriggio il calciatore si allena regolarmente col gruppo di mister Nicola per preparare la gara di sabato contro il Sassuolo”.

Quanti incidenti per Niang: nel 2014 ha distrutto una Ferrari

Impossibile, però, non fare riferimento alla lunga lista di disavventure al volante di Niang. Nel 2012, minorenne e appena arrivato al Milan, fu beccato senza patente alla guida di un’autovettura: tentò di spacciarsi per il compagno Bakaye Traorè, provocando la reazione ferma e indignata del club rossonero. Due anni dopo, a febbraio 2014, quand’era in prestito al Montpellier distrusse una Ferrari e fu condannato a un anno e mezzo con la condizionale. Nel 2016 invece, tornato al Milan, uscì di strada a Legnano mentre si stava trasferendo da un ristorante a un bowling riportando ferite alla caviglia e alla spalla. E ora l’incidente in pieno centro a Empoli. E i legittimi dubbi del popolo del web: “Ma chi gli ha dato la patente?”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...