Virgilio Sport

Sassuolo-Lecce 0-3 pagelle: Dorgu incanta, Gallo super, Piccoli si sblocca. Disastro Erlic

Top e flop di Sassuolo-Lecce: Dorgu impredibile, Gallo, Oudin e Krstovic super assist. Disastro Erli, anche Ferrari tra i peggiori in campo

Pubblicato:

Dario Santoro

Dario Santoro

Giornalista

Scrive, commenta, racconta lo sport in tutte le sfaccettature. Tocca l'apice quando ha modo di concentrarsi sule interviste ai grandi protagonisti

Game over Sassuolo, il Lecce fa invece tre salti verso la salvezza. Si sentono solo i tifosi giallorossi a fine gara, nel silenzio spettrale del resto del Maipei Stadium. Gendrey, Dorgu e Piccoli portano la firma sul successo per 3-0 della squadra di Gotti che inguaia gli emiliani nel match più importante della stagione. Da schaffi la difesa neroverde, troppi errori anche davanti e se non fosse stato per qualche imprecisione sotto porta il Lecce avrebbe potuto segnare ancora. La apre Gendrey all’ 11′ con un colpo di testa nato da una punizione battuta da Oudin. Dorgu raddoppia, dopo solo quattro minuti, anticipando tutti con un inserimento in area e superando sul primo palo Consigli in timida uscita. La chiude Piccoli, al 61′, che si inserisce nel varco centrale lasciato libero da Erlic e Ferrari e tutto solo v realizza anche la rete del 3-0. A cinque giornate dalla fine per il Sassuolo la situazione è disastrosa: resta sempre più giù, a quota 26 punti, al penultimo posto; il Lecce vola al 13esimo posto a quota 35 punti ed è praticamente quasi già salvo.

Sassuolo-Lecce, la chiave tattica della partita

I padroni di casa confermano il 4-2-3-1, visto nelle ultime tre gare. Il Lecce, invece, cambia sistema di gioco e si schiera con il 4-4-2 anziché schierarsi a specchio e continuare con il rodato 4-2-3-1. La squadra di Gotti va in profondità e riesce a concretizzare su palle alte e su inserimenti sulle fasce dei suoi laterali, che sono il motore della squadra. Quella di Ballardini non riesce a trovare le contromisure e continua a lasciare per tutto il primo tempo Gallo e Dorgu liberi sulla sinistra. Il secondo tempo si apre e si chiude allo stesso modo del primo: il Lecce riesce a inserirsi in tutti i varchi possibili e a bucare la difesa dei neroverdi da ogni parte, sia dalle fasce che dalle corsie centrali con Piccoli che fa il 3-0 e chiude la gara.

Clicca qui per rivivere tutti i momenti salienti di Sassuolo-Lecce

I top e flop del Sassuolo

  • Henrique 6. E’ l’unica sufficienza dei neroverdi. Completa il maggior numero di contrasti (35) durante la gara.
  • Ferrari 5.5. Salva su Dorgu ed evita temporaneamente il possibile gol del 3-0 del Lecce ma poi fa sfuggire Piccoli che si inserisce in profondità e trova il gol del 3-0.
  • Consigli 5. Per tre volte su tre è colpa della difesa per i gol subiti ma non riesce comunque ad evitare l’imbarcata con interventi decisivi.
  • Defrel 5. Assente per tutto il primo tempo, pessimo in fase di copertura e non incisivo in avanti.
  • Erlic 4.5. Malissimo in fase di copertura sul gol del 2-0 del Lecce; anche sul terzo gol subito ha delle responsabilità perché resta largo e non stringe quanto dovrebbe su Ferrari.

I top e flop del Lecce

  • Dorgu 8. Si fa trovare al centro dell’area, bruciando sul tempo tutti i difensori avversari, e insacca su cross rasoterra. Al 54′ va vicino al gol del 3-0 ma Ferrari salva. Prestazione sontuosa!
  • Piccoli 7.5. Si inserisce in profondità e sfrutta un assist di Krstovic che lo lancia verso la porta, batte Consigli in uscita.
  • Gendrey 7. In fase difensiva annulla Laurienté, in fase offensiva si spinge in avanti e trova anche il primo gol della gara con un colpo di testa sugli sviluppi di una punzione.
  • Oudin 7. Realizza il primo assist della gara all’11’ quando su una punizione trova l’inserimento di Gendrey largo sul secondo palo.
  • Gallo 7. La fascia sinistra è il punto di forza del Lecce grazie alle sue continue sovrapposizioni in avanti con Dorgu. Realizza il secondo assist della gara grazie a un traversone rasoterra per Dorgu in area.
  • Krstovic 7. Realizza il terzo assist della gara: vede l’inserimento di Piccoli nel buco centrale tra Ferrari ed Erlic e lo lancia verso la porta con un gran passaggio filtrante.

Sassuolo-Lecce: il tabellino della gara

SASSUOLO: Consigli; Toljan, Erlic, Ferrari, Viti (46′ Doig); Henrique, Bajrami (46′ Volpato); Defrel (46′ Mulattieri), Thorstvedt (64′ Lipani), Laurientè (85′ Ceide); Pinamonti. A disposizione: Cragno, Pegolo, Missori, Kumbulla, Tressoldi, Racic, Obiang, Boloca. Allenatore: Davide Ballardini.

LECCE:Falcone, Gendrey (85′ Venuti), Pongracic, Baschirotto, Gallo; Blin, Rafia (55′ Gonzalez), Dorgu (75′ Berisha), Oudin; Piccoli (75′ Sansone), Krstovic (85′ Pierotti). A disposizione: Brancolini, Samooja, Touba, Burnete. Allenatore: Luca Gotti.

Arbitro: Doveri di Roma 1.
Reti: 11′ Gendrey (L). 15′ Dorgu (L), 60′ Piccoli (L)

Note. Ammonito Laurientè (S). Recuperi 2′ e 2′

Clicca qui per rivedere tutti i risultati stagionali del Lecce

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...