Virgilio Sport

Serbia, Pesic spiega l’esclusione di Teodosic

Il c.t. della nazionale balcanica ha voluto chiarire i motivi che l’hanno spinto a rinunciare al portacolori della Virtus per gli impegni di quest’estate.

Pubblicato:

Serbia, Pesic spiega l’esclusione di Teodosic Fonte: Getty

Non si può dire che non abbia fatto rumore la scelta fatta da Svetislav Pesic di escludere Milos Teodosic dal roster della Serbia che nelle prossime settimane andrà a caccia del titolo continentale.

L’esclusione del fuoriclasse della Virtus Bologna , proprio per lo status di quest’ultimo, ha fatto alzare più d’un sopracciglio e acceso parecchie polemiche dentro e fuori i confini serbi, inducendo il coach serbo a fornire una spiegazione più approfondita della sua decisione.

“Gli ho detto direttamente che non posso offrirgli lo status e il posto che aveva prima in Nazionale e che in questo momento ci rivolgiamo a giocatori che possono dare di più . Ci siamo seduti e abbiamo preso delle decisioni…” ha raccontato il coach serbo al Telegraf.

“Ci sono state molte discussioni sul fatto che è il capitano della Nazionale e così via. Ma lasciarlo in squadra come riserva… Lui non è mai stato un giocatore da panchina e onestamente gli ho detto che ho giocatori migliori di lui in questo momento nelle due posizioni di guardia”.

Per Pesic dunque Teodosic avrebbe tolto il posto a giocatore più competitivi e “affamati” di lui in questo momento.

“La squadra non è composta dai migliori giocatori, ma da quelli che lavorano meglio, e non solo da atleti esperti ma anche da quelli inesperti. Questa è la decisione che è stata presa. Lui mi ha ringraziato, io l’ho ringraziato per il modo in cui ha accettato” ha chiosato l’ex coach di Barcellona e Virtus Roma.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Falkensteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...